Quantcast

Pallanuoto, week end positivo per le giovanili dell’Everest

Quinta partita per l’Under 15 A e 3 punti importanti al fine della classifica del girone B. La squadra piacentina parte molto più convinta e decisa rispetto alle partite precedenti, mostrando grandi passi in avanti nelle capacità tecniche individuali e nel gioco di squadra

Più informazioni su

CATEGORIA UNDER 15 MASCHILE – GIRONE B
PIACENZA PALLANUOTO – AN BRESCIA  8 – 6 ( 2-1) (2-1) (2-1) (2-3)
 
Piacenza Pallanuoto: Kamara, Bertolini C., Bertolini A., Citterio, Passioni, Casella 1, Moscatelli 2, Clini , Malvicini 1, Zingali, Panelli 4, Rubino, Vincenzi, Barbieri, Capezzuto. All. Rocco Di Gianni
An Brescia: Stabiumi, Podestani, Subri, Aloia 1, Taglietti, Copeta 1, Mazzola 1, Bresciani, Pavlovic, Sgrò, Facchinetti, Boscain, Sossi 1, Monticelli 2 . All. Massimo Castellani.
 
Quinta partita per l’Under 15 A e 3 punti importanti al fine della classifica del girone B. La squadra piacentina parte molto più convinta e decisa rispetto alle partite precedenti, mostrando grandi passi in avanti nelle capacità tecniche individuali e nel gioco di squadra.

Il tecnico Rocco Di Gianni si ritiene soddisfatto vedendo i suoi ragazzi mettere in atto gli insegnamenti delle settimane precedenti. Questo il commento a fine partita: “E’ sempre una bella soddisfazione vincere contro una squadra blasonata come il Brescia, ma ancor di più vedere che i ragazzi con il tempo acquisiscono le indicazioni dategli durante la settimana in allenamento. Spero che con il lavoro il gruppo possa migliorare sempre di più per raccogliere i frutti nelle fasi successive del campionato”.

Soddisfazione ancora più grande vedere due squadre con 15 atleti convocati e tutti partecipi al gioco nonostante il risultato sempre in bilico nei 4 tempi.

Complimenti ad entrambe le squadre formate per la maggior parte da giovani atleti che sicuramente nei prossimi anni otterranno ottimi risultati. Prossima partita il 4 febbraio nella piscina della Canottieri Bissolati.

CATEGORIA UNDER 13 MASCHILE – Girone  C
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 2 – PALLANUOTO COMO  1 – 4 (0-1) (1-3)
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 2 –  SD METANOPOLI  10 – 7  (3-1) (7-6)
SD METANOPOLI    –  PALLANUOTO COMO  2-3 ( 1-1) (1-2)
 
Piacenza Pallanuoto 2: Zuccheri, Biella 7, Rubino, Finetti 2, Girani, Bekric, Ferrari, Mazzadi, Tonani 2, Valente, Aloja, Biondi, Sciaini, Maestri, Zanotti. All. Camilla Tramonti.
 
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 1 – CUS GEAS MILANO VERDE  13- 5 (7-3) (6-2)
CUS GEAS MILANO VERDE – COMO NUOTO 3  14-2 (9-1) (5-1)
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 1 –  COMO NUOTO 3  14-1 (7-0) (7-1)

Piacenza Pallanuoto: Silva, Chiozza 8, Terzoni 6, Tramelli, Felsini 2, Leoni 2, Zuccheri 1, De Filippis 4, Cardella 1, DeMartino, Garofalo 3, Perazzoli, Cembalo, Riva, Mazzari. All. Camilla Tramonti.

Buona prestazione per entrambe le squadre Under 13 del Piacenza, che all’esordio della seconda parte del campionato ripetono la chiusura della prima fase vincendo tre partite sulle quattro giocate. I ragazzi hanno confermato carattere e determinazione, anche nelle fasi più concitate. Hanno messo in atto un  gioco abbastanza efficace, ancora un pò lento e sbagliando qualche tiro di troppo, ma i risultati dimostrano che il lavoro svolto fino a qui sta ripagando di tutti i sacrifici fatti. Una settimana di pausa e poi si riprende, più carichi e grintosi che mai.
 
AQUAGOL – E’ terminata l’attesa per l’esordio dei giovanissimi atleti dell’Everest Piacenza Pallanuoto, categoria Acquagol, impegnati domenica nella prima manifestazione a Brescia.

Lo spettacolo ha inizio con l’ingresso nell’impianto (uno dei principali teatri del campionato di Serie A1) di tutte le squadre iscritte, che salutano un pubblico molto numeroso e caloroso, il quale, a sua volta, risponde con un applauso quasi infinito. 

Giornata eccezionale per i ragazzi (tra cui molti alla loro prima esperienza) allenati da Capelli, che si presentano a bordo vasca pieni di entusiasmo e dominati dal forte desiderio di affrontare squadre avversarie. Grazie alle numerose adesioni il tecnico ha l’opportunità di schierare due formazioni, offrendo così maggior spazio alle giovani promesse durante le partite: da non dimenticare che a inizio stagione, forse anche grazie alle due medaglie delle recenti Olimpiadi del Setterosa e del Settebello, si è verificato un notevole aumento delle iscrizioni. 

Dopo la presentazione iniziale, arriva il fischio d’inizio: emergono le prime qualità tecnico-tattiche come palloni recuperati in difesa, controfughe, conclusioni imparabili e assist reciproci; da sottolineare, soprattutto, la sportività e il rispetto per l’avversario.

Una vasca suddivisa in sei campi di gioco, squadre che continuano ad affrontarsi, bambini pieni di energie, musica di sottofondo, sono stati protagonisti di un pomeriggio indimenticabile. Il prossimo impegno è previsto per Sabato 11 Febbraio a Cremona.

La formazione acquagol dell’Everest che ha partecipato al primo torneo:
Piacenza 1 (bianca) da sinistra in alto : Capuano T, Nicolodi V, Krstev B, Abbati E, Cosentino J, Marchini F, Cervo F, Guidotti F,
Piacenza 2 (blu) da sinistra in basso : Barbieri M, Paradiso A, Cavanna E, Corradi F, Tajani C, Burgazzi G, Stevani F, Bruschi M

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.