Quantcast

“Per non morire di mafia”, spettacolo e incontro con Libera

Sebastiano Lo Monaco, in scena a Piacenza con lo spettacolo “Per non morire di mafia” di Pietro Grasso, incontrerà gli studenti delle scuole superiori. Coordinerà l’incontro, aperto anche a tutto il pubblico, Antonella Liotti di Libera.

«Finché la mafia esiste bisogna parlarne, discuterne, reagire. Il silenzio è l’ossigeno grazie al quale i sistemi criminali si riorganizzano e la pericolosissima simbiosi di mafia, economia e potere si rafforza. I silenzi di oggi siamo destinati a pagarli duramente domani, con una mafia sempre più forte, con cittadini sempre meno liberi». Sono parole di Pietro Grasso, già Procuratore Nazionale Antimafia, ora Presidente del Senato.

E per parlare e discutere con i giovani di mafia e legalità, si terrà un incontro giovedì 26 gennaio alle ore 12 al Teatro Comunale Filodrammatici di Piacenza in collaborazione con Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. 

Sebastiano Lo Monaco, in scena a Piacenza con lo spettacolo “Per non morire di mafia” di Pietro Grasso, incontrerà gli studenti delle scuole superiori. Coordinerà l’incontro, aperto anche a tutto il pubblico, Antonella Liotti di Libera.

L’appuntamento è inserito nel progetto “Il teatro civile”, percorso tra linguaggi della scena ed educazione alla legalità collegato alla visione dello spettacolo “Per non morire di mafia” organizzato da Teatro Gioco Vita da Teatro Gioco Vita e Associazione Amici del Teatro Gioco Vita con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano nell’ambito del programma “Informazione Teatrale”. 

Quando comincia la nuova mafia? Come ha cambiato la vita della Sicilia e dell’Italia? Che cosa ci resta ancora da fare e da sperare con sconfiggerla? Se Falcone e Borsellino teorizzarono che per combattere la mafia è necessario conoscerla, il loro “erede”, a sua volta impegnato da trent’anni contro la criminalità organizzata, aggiunge che oggi per contrastare la mafia è indispensabile avere la percezione esatta della sua pericolosità.

“Per non morire di mafia” è in cartellone al Teatro Municipale sempre giovedì 26 gennaio alle ore 21 nel cartellone Altri Percorsi della Stagione di Prosa “Tre per Te” 2016/2017. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.