Quantcast

Pro in cerca di continuità: c’è il Siena nel recupero (ore 14,30)

Dopo il prezioso pareggio di Cremona i rossoneri provano a dare continuità di risultati ma soprattutto di rendimento per cercare di uscire dalla zona plat-out

Più informazioni su

Mercoledì di recupero il Lega Pro. Il Pro Piacenza scende in campo al Garilli contro il Siena (ore 14.30) per il recupero del match nemmeno iniziato nello scorso 18 dicembre in un Garilli avvolto nella nebbia.

IL PUNTO SULLA LEGA PRO

Dopo il prezioso pareggio di Cremona i rossoneri provano a dare continuità di risultati ma soprattutto di rendimento per cercare di uscire dalla zona plat-out.

CAPITALIZZARE CREMONA – La buona prova dello Zini è stato frutto soprattutto del nuovo assetto tattico che ha riproposto una inedita difesa a 4 con ben 3 uomini nuovi rispetto al passato: Calandra, Belotti e Bianco hanno affiancato Bini in una retroguardia capace di arginare la forza d’urto offensiva di uno degli attacchi più forti della Lega Pro composto da giocatori del calibro di Perrulli, Stanco e Brighenti.

Ma le novità di Pea non sono di certo finite qua con il centrocampo inedito con Aspas tornato nel ruolo originario di regista la coppia Pugliese-Barba buona interprete nell’inserirsi a supporto delle punte.

In attacco abbiamo visto le cose migliori con Pesenti ben supportato sull’out di destra da Bazzoffia e Musetti libero di muoversi a pendolo tra il centro sinistra e la trequarti con un modulo variegato tra il 4-4-1-1 ed il 4-3-3.

Difficile ipotizzare un cambio di modulo e di uomini dopo una delle migliori prestazioni stagionali, unica variante potrebbe essere rappresentata da Cardin per Calandra senza tuttavia dimenticare che fra quattro giorni sarà di nuovo campionato con l’impegno casalingo con l’Olbia. E’ chiaro come l’obiettivo rossonero possa essere quello di ritrovare quei tre punti che ormai mancano dalla partita di novembre contro la Racing Roma.

NUOVO SIENA – L’arrivo di Cristiano Scazzola in bianconero ha portato diverse novità; è cambiato il modulo passato dal 3-5-2 di Colella al 4-4-2 dell’ex allenatore della Pro Vercelli con diversi cambiamenti di uomini. Via Masullo (Piacenza) e Doninelli (Viterbese), promossi a titolari Terigi (difesa) e Guerri-Castiglia a centrocampo, mentre in attacco piena fiducia alla coppia gol Mendicino-Marotta capace di 13 gol complessivi, i toscani sono reduci dal brusco stop interno con l’Arezzo che ha fermato la rincorsa alla prime dieci grazie soprattutto alle due vittorie consecutive all’esordio della gestione-Scazzola.

Squadra indecifrabile quella senese, capace sino ad ora di fare più punti in trasferta (15) che in casa (14) dove spesso ha vanificato con 5 sconfitte quanto di positivo fatto lontano dal Franchi (4 vittorie).
 
PROBABILI FORMAZIONI
PRO PIACENZA 4-3-3: Fumagalli, Cardin, Belotti, Bini, Bianco, Pugliese, Aspas, Barba ,Bazzoffia, Pesenti, Musetti
SIENA 4-4-2: Moschin, D’Ambrosio,  Stankevicius, Ghinassi,  Iapichino,  Grillo,  Castiglia,  Gentile,  Vassallo, Marotta, Mendicino

Giancarlo Tagliaferri

BIGLIETTI – Le biglietterie dello Stadio Garilli di Piacenza, comprese quelle del settore ospiti, apriranno Mercoledì 25 Gennaio 2017 dalle ore 12,30 e fino alla fine del primo tempo.

TRIBUNA CENTRALE NUMERATA € 30
TRIBUNA CENTRALE Ridotti € 20
TRIBUNA LATERALE NUMERATA€ 20
TRIBUNA LATERALE NUMERATA Ridotti € 15
CURVA SUD (Settore Ospiti) € 15
per tutti i settori Rid. Under 14 € 2

Foto propiacenza.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.