Quantcast

Profughi da Cona in Emilia, Rancan (Lega Nord): “Rispediti a casa loro”

E’ davvero incredibile – attacca il consigliere regionale del Carroccio, Matteo Rancan -; invece di essere cacciati a forza e riportati di corsa nei loro Paesi di origine

Più informazioni su

IN EMILIA I PROTAGONISTI DELLA RIVOLTA NEL CENTRO PROFUGHI DI CONA: RANCAN (LEGA), FOLLIA! VANNO RISPEDITI SUBITO A CASA LORO – La notta stampa

PIACENZA – “A quanto si apprende alcuni dei clandestini che si sono resi protagonisti di una rivolta nel centro profughi di Cona in Veneto, sarebbero diretti nei centri accoglienza dell’Emilia Romagna. Se così fosse sarebbe davvero gravissimo e inaccettabile. 

E’ davvero incredibile – attacca il consigliere regionale del Carroccio, Matteo Rancan -; invece di essere cacciati a forza e riportati di corsa nei loro Paesi di origine, dopo che hanno sequestrato degli operatori del centro in cui erano ospitati, questi signori vengono semplicemente spostati e non in un posto a caso, ma nella bella e accogliente Emilia-Romagna, dove si aspettano di essere coccolati, serviti e riveriti.

Forse per loro le leggi non valgono? E’ assolutamente folle. Chi rispetta le nostre leggi e ha i requisiti per restare nel nostro Paese resti pure, agli altri si indichi la via più veloce per tornare da dove sono venuti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.