Riqualificazione turistica, commerciale e culturale: via ai contributi per le imprese

La Regione Emilia-Romagna stanzia attraverso il programma europeo POR FESR 2014-2020 quasi 15 milioni di euro in contributi a fondo perduto dal 10 al 40%

Più informazioni su

La Regione Emilia-Romagna stanzia attraverso il programma europeo POR FESR 2014-2020 quasi 15 milioni di euro in contributi a fondo perduto dal 10 al 40% per progetti innovativi di riqualificazione turistica, commerciale e culturale di imprese emiliano-romagnole, fondi che produrranno oltre 43 milioni di investimenti nei prossimi due anni.

Con la Delibera di Giunta Regionale n. 1675 del 17 ottobre 2016 è stato approvato il bando per le imprese private (Asse 3 – azioni 3.3.2 e 3.3.4), che prevede tre misure di sostegno: una per il settore turistico ricettivo (7,5 milioni), per progetti sulla ricettività, in particolare alberghiera e all’aria aperta; la seconda per gli esercizi commerciali (4 milioni), per progetti sulle attività al dettaglio, soprattutto nei centri storici; la terza per il settore cultura (2,891 milioni), rivolta a progetti relativi a luoghi adibiti a rappresentazioni cinematografiche, teatrali e musicali, e per la creazione di nuovi musei d’impresa.

In particolare, i progetti oggetto di finanziamento dovranno contribuire a creare nuove opportunità di sviluppo e di occupazione qualificata in attività turistico/culturali per la valorizzazione intelligente del territorio.

Le spese ammissibili potranno riguardare: opere edili, murarie e impiantistiche; progettazione, direzione lavori e collaudo connessi agli interventi (tali spese sono riconosciute nella misura massima del 10% del totale delle spese per opere edili, murarie ed impiantistiche); acquisto di macchinari, attrezzature, impianti opzionali, finiture, arredi e dotazioni informatiche; acquisto di software e relative licenze d’uso, funzionali all’attività, compresi la realizzazione dei siti internet ed e-commerce,  di marchi e/o brevetti; acquisto di servizi di consulenza finalizzati alla realizzazione del progetto (tali spese sono riconosciute nella misura massima del 10% del totale delle spese di cui ai punti precedenti).

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata esclusivamente per via telematica, tramite l’applicazione web Sfinge 2020, dalle ore 10.00 del giorno 10/01/2017 alle ore 17.00 del giorno 28/02/2017.

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina http://www.regione.emilia-romagna.it/fesr/opportunita/2016/turismo-commercio-cultura

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.