Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Rotary

Rotary Informa: i progressi in medicina nella cosmesi in una serata del Rotary Pc foto

Continua la collaborazione tra i club Rotary di Piacenza e PiacenzaSera.it

Più informazioni su

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

 

IL BLOG

 

  • Piacenza

  • Fiorenzuola d’Arda

  • Piacenza Farnese

  • Valtidone

  • Valli Nure e Trebbia

  • S.Antonino

– Cortemaggiore Pallavicino

Rotaract Piacenza
Rotaract Fiorenzuola

 

Rotary Piacenza – Progressi medicina nella cosmesi

Al centro di una serata del Rotary Piacenza i progressi della medicina e dell’industria farmaceutica nei settori della cosmesi e della cura del nostro corpo, con attenzione alla prevenzione dei danni causati dall’invecchiamento, non solo cutaneo. In pratica, cosa possiamo fare per ritardare l’effetto dei segni del tempo, quanto sono efficaci e come vengono concepiti i prodotti della cosmesi farmaceutica, quanto vale la pena spendere e per che cosa, per restare (o provare a restare) il più a lungo possibile giovani e in forma?

Se ne è parlato nel corso dell’ultima conviviale, lunedì 23 gennaio, all’Albergo Roma. Il club della Presidente Eleonora Savi ha ospitato la dott. Maria Teresa Viciguerra, medico dermatologo, e il dott. Luigi Corvi, farmacista da generazioni, socio del club piacentino e direttore commerciale/cofounder di Unifarco, azienda italiana che coinvolge nel suo progetto farmacisti di versi paesi, tra cui anche Austria, Svizzera, Germania, Spagna, Francia.

Una relazione intrecciata, con argomenti collegati: da una parte l’imprenditoria e lo sviluppo, dall’altra la medicina e la ricerca.

E così abbiamo scoperto che ai vertici di una delle aziende di riferimento internazionale del settore c’è un piacentino, il dott. Corvi, e che alla base di un risultato così importante ci sono anni di lavoro e investimenti nel segno della qualità.

Laboratori interni, collaborazioni con atenei e istituti di eccellenza, continui reinvestimenti spiegano i tanti certificati di qualità e il successo crescente per prodotti di cosmesi e nutriceutica di Unifarco. Tra quelli illustrati nel corso della serata rotariana non potevano mancare creme idratanti, antietà, prodotti curativi, mirati, ad esempio, alla protezione dallo smog, ma anche elementi di make-up e altri, frutto di ricerche continue, dedicati al trattamento della psoriasi e alla cura del capello, senza dimenticare i tanti prodotti dell’area integratori.

Molto atteso, soprattutto dalle tante signore presenti (che dalla relazione hanno anche scoperto con disappunto che il genere femminile invecchia prima di quello maschile!) anche l’intervento della dott. Viciguerra, che ha illustrato in modo scientifico le cause dell’invecchiamento cutaneo e i possibili rimedi per rallentarne gli effetti. Si parte da gesti semplici, come una detersione e una idratazione quotidiane del viso, ad esempio.

E non deve mancare cautela nell’esposizione al sole, con i prodotti giusti “Ci si abbronza anche con una protezione alta, ma lo si fa in modo più graduale e sicuro” ha precisato l’esperta piacentina.

E poi le creme, argomento dibattuto in particolare circa i costi e l’effettivo raggiungimento dei risultati promessi. “I costi delle creme, spesso, sono eccessivi (soprattutto in profumeria), rispetto ai risultati che un prodotto come questo, che non arriva in profondità, può garantire-ha precisato la dott Viciguerra- e anche se alla base c’è una ricerca scientifica seria, questa non giustifica prezzi che superano di gran lunga interventi più mirati, di tipo diverso”.

Dal peeling chimico al botulino, fino all’ultima frontiera dell’eterna giovinezza, rappresentata dalla cute sintetica, le possibilità di scelta per chi vuole provare qualcosa di più incisivo non mancano e sono, evidentemente, molto soggettive. Come anche i risultati.

Per tutti invece vale un monito, che mi sembra sia uscito dalla serata rotariana. Tra il tenersi le rughe e il vedersi deformati da interventi drastici e inadeguati, forse esiste una via di mezzo, garantita dal buonsenso di ciascuno e dalla preparazione/professionalità che tanti medici come la dott. Viciguerra sono in grado di offrire anche a Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.