Quantcast

Sul palco del Milestone il saxofonista Michael Rosen 

Domenica 22 gennaio 2017 all’insolito orario delle 18:00 un imperdibile fuori programma tra le Finali del Concorso Bettinardi che in gennaio caratterizzano solitamente la programmazione del Milestone

Più informazioni su

Domenica 22 gennaio 2017 all’insolito orario delle 18:00 un imperdibile fuori programma tra le Finali del Concorso Bettinardi che in gennaio caratterizzano solitamente la programmazione del Milestone.

Sul palco di via Emilia Parmense 27 si potrà ascoltare un saxofonista statunitense, richiestissimo sia dal pubblico che dai suoi pari: Michael Rosen al saxofono tenore e soprano (un gradito ritorno dopo l’inaugurazione della seconda stagione del live club piacentino nel 2008), accompagnato dalla classica formazione dell’Organ Trio, con Roberto Gorgazzini all’organo Hammond e Valerio Abeni alla batteria.

Il locale aprirà alle ore 17:30. Sarà possibile accedere mostrando la tessera Anspi o richiedendo all’ingresso la tessera del Piacenza Jazz Club, che ha un costo di € 20 (€ 6 per gli Under 30).

Nato nel 1963 ad Ithaca, nello stato di New York, Michael Rosen frequenta la “Berklee School of Music”, dove vince una borsa di studio e, tra gli altri, segue i corsi di George Garzone, Bill Peirce e Gary Burton.

Si diploma Magna Cum Laude dopo appena 5 semestri. Durante la sua sosta a Boston suona frequentemente nei locali della città con diversi musicisti, tra cui il pianista Danilo Perez (oggi al fianco del “guru” Wayne Shorter). Dopo un tour Italiano con pianista Delmar Brown nel 1987, si stabilisce in Italia, esibendosi in diversi e noti jazz festival e incidendo praticamente per tutti i principali artisti italiani e non solo, da Enrico Rava e Franco D’Andrea, a Roberto Gatto e Franco Ambrosetti.

Attivissimo nella scena jazz europea è stimato anche dai colleghi della musica classica, infatti spesso è ingaggiato per alcuni concerti dell’Orchestra della Scala di Milano. Il suo sound accattivante e la sua simpatia ne hanno fatto un artista richiestissimo anche da cantanti come Mina, Celentano, Concato, Rossana Casale, Renato Zero, Giorgia, Antonacci e Fiorello. Ha all’attivo diversi CD a suo nome e tante partecipazioni. La sua prima incisione “Elusive Creatures” (Splasch), uscito nel 1996, è stata premiata dalla critica, sia italiana che canadese.

Da poco ha intrapreso una collaborazione con la cantante Sarah Jane Morris con cui è spesso in tour. I brani in programma al Milestone vedranno impegnato con lui l’organista Roberto Gorgazzini ed il valido supporto ritmico dellla batteria di Valerio Abeni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.