Quantcast

Vini e salumi piacentini esclusi a New York, la Regione: “Regole Usa restrittive”

Discussa l’interpellanza presentata dal consigliere Tommaso Foti in merito all’assenza, in occasione della rassegna delle eccellenze enogastronomiche dei prodotti piacentini. L'assessore Caselli: "Nessuna discriminazione"

Più informazioni su

È stata discussa in Assemblea legislativa l’interpellanza presentata dal consigliere Tommaso Foti (Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale) in merito all’assenza, in occasione della rassegna delle eccellenze enogastronomiche regionali tenutasi a New York nell’autunno scorso, dei tre salumi Dop (coppa, salame e pancetta) e dei vini (Gutturnio, Ortrugo e Malvasia di Candia) della provincia di Piacenza.

Salumi piacentini esclusi a New York: “Manca una politica di marketing”

Il consigliere, chiedendo conto alla Giunta regionale “delle ragioni dell’esclusione dei prodotti piacentini dall’importante vetrina newyorkese della Food Valley emiliano-romagnola”, aveva sollecitato l’esecutivo regionale a “cessare ogni condotta discriminatoria nei confronti della provincia di Piacenza”.

L’assessore all’Agricoltura, Simona Caselli, ha rassicurato Foti circa l’insussistenza di qualsivoglia volontà discriminatoria nei confronti dei prodotti piacentini da parte del governo regionale. La mancata presenza delle eccellenze enogastronomiche piacentine dalla vetrina newyorkese – ha spiegato l’assessore – è dovuta unicamente alle regole del mercato americano, che, per talune tipologie di alimenti come i salumi in questione, richiede il rispetto di requisiti particolarmente restrittivi e penalizzanti che nemmeno la richiesta di un’autorizzazione provvisoria e temporanea per l’evento è stata in grado di aggirare”.

“I prodotti agroalimentari piacentini, infine – ha rassicurato Caselli –, sono stati ampiamente promossi all’interno dell’iniziativa promozionale “Via Emilia Wine&Food” organizzata dalla Regione in occasione di Vinitaly, che ha avuto rilevanza internazionale”.

Foti, prendendo atto delle rassicurazioni dell’assessore, ha invitato la Giunta a una maggiore accuratezza nelle procedure di selezione dei prodotti regionali da presentare in occasione di eventi promozionali all’estero, gestendo con attenzione la comunicazione ai soggetti interessati e all’opinione pubblica.

(Luca Govoni)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.