Quantcast

Volley, Lpr a Milano. Camperi: “Non abbassiamo la guardia”

La LPR Piacenza si presenta all’ombra della Madonnina dopo la doccia fredda del PalaTrento in Campionato, ampiamente cancellata dal tepore della qualificazione alla Final Four di Coppa Italia

Più informazioni su

La SuperLega UnipolSai entra nella fase più calda con la sesta giornata di ritorno della Regular Season.

La situazione appare ben definita in vetta, anche se il dominio della Cucine Lube Civitanova non impedisce ad altre tre squadre di credere nella rimonta, mentre in fondo alla classifica tutto può accadere in ogni singolo turno, con quattro rivali in un fazzoletto di 4 punti.

La Revivre Milano è penultima in classifica con un punto di ritardo su Padova e una lunghezza di vantaggio su Sora. I meneghini, che non vincono dalla prima giornata di ritorno, nell’ultimo turno di Regular Season si sono scontrati con la regola dell’Eurosuole Forum inchinandosi in appena 3 set con la capolista Civitanova.

C’è grande attesa per la sfida con gli ex Federico Marretta e Aimone Alletti. Il gruppo di Luca Monti, con Sasha Starovic a 12 punti dai 2000 in Campionato, affronta la sua “bestia nera”, un’avversaria mai superata nei 6 incroci in Serie A.

La LPR Piacenza si presenta all’ombra della Madonnina dopo la doccia fredda del PalaTrento in Campionato, ampiamente cancellata dal tepore della qualificazione alla Final Four di Coppa Italia.

Un obiettivo raggiunto grazie al match di mercoledì scorso al PalaEvangelisti di Perugia, violato in rimonta al tie break contro i Block Devils del tecnico Lorenzo Bernardi, che ha conosciuto la sua prima sconfitta alle redini degli umbri.

Una grande soddisfazione per Alberto Giuliani, in lizza su tre fronti con il Club emiliano e intenzionato a colmare il gap di un punto dal sesto posto di Monza. Hernandez è a soli 2 punti dai 1000 tra Campionato e Coppa Italia.

Luca Monti (allenatore Revivre Milano): “La partita contro Piacenza arriva in un momento per noi in cui dobbiamo dimostrare chi vogliamo essere. Sono tre gare che perdiamo 3-0, che non riusciamo a giocare e che facciamo fatica a stare in campo. Vorrei vedere una reazione della squadra anche se non sarà semplice perché la LPR arriva molto motivata a questo appuntamento dopo aver eliminato Perugia dalla Coppa Italia. Confido molto nel cambio di atteggiamento che avremo in campo, poi la difficoltà della partita è nota per la qualità dei nostri avversari. Abbiamo affrontato una buona settimana di allenamenti, pesante perché abbiamo aumentato i ritmi di lavoro e richiesto qualcosa di più ai nostri giocatori. Vedremo se saremo in grado di mantenere questo livello anche in situazione di gioco”.

Marco Camperi (secondo allenatore LPR Piacenza): “Per domenica sarà fondamentale tenere alta la tensione: dopo una vittoria importante e di peso come quella centrata a Perugia è molto facile abbassare la guardia. Non dobbiamo permettere che succeda tutto questo, abbiamo l’obbligo di non commettere troppi errori, anche perché la trasferta che ci aspetta non è delle più semplici: Milano in classifica non si trova nella posizione che le compete, sarà competitiva, dovremo quindi scendere in campo determinati anche con l’obiettivo di puntare a recuperare punti importanti”.

PRECEDENTI: 6 (6 successi Piacenza)
EX: Dante Boninfante a Piacenza dal 2007 al 2010, Federico Marretta a Piacenza nel 2009-2010 (dal 17/01/10) e nel 2011-2012, Aimone Alletti a Milano nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD: In Regular Season: Fernando Hernandez – 5 battute vincenti alle 100, Raydel Hierrezuelo- 3 muri vincenti ai 100 (LPR Piacenza). In Campionato: Todor Skrimov – 3 battute vincenti alle 100, Sasha Starovic – 12 punti ai 2000, Alessandro Tondo – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano); Leonel Marshall – 18 punti ai 4000 e – 23 attacchi vincenti ai 3000 (LPR Piacenza). In Campionato e Coppa Italia: Fernando Hernandez – 2 punti ai 1000, Simone Parodi – 14 attacchi vincenti ai 2000, Viktor Yosifov – 3 battute vincenti alle 100 (LPR Piacenza).

6a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Venerdì 13 gennaio 2017, ore 20.30
Bunge Ravenna – Exprivia Molfetta  Diretta RAI Sport 1

Domenica 15 gennaio 2017, ore 16.30
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Azimut Modena  Diretta Lega Volley Channel

Ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Diatec Trentino  Diretta RAI Sport 1
Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova  Diretta Lega Volley Channel
Biosì Indexa Sora – Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel
Top Volley Latina – Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel
Revivre Milano – LPR Piacenza  Diretta Lega Volley Channel

Classifica
Cucine Lube Civitanova 47, Diatec Trentino 44, Sir Safety Conad Perugia 43, Azimut Modena 40, Calzedonia Verona 34, Gi Group Monza 28, LPR Piacenza 27, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 24, Bunge Ravenna 19, Exprivia Molfetta 18, Top Volley Latina 15, Kioene Padova 14, Revivre Milano 13, Biosì Indexa Sora 12
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.