Quantcast

Week end ricco di risultati per l’Atletica Piacenza

Fine settimana indoor intenso ma ricco di successi eccellenti per l’Atletica Piacenza quello del 21 e 22 gennaio. Dalle spedizioni di Modena e Bergamo vengono i risultati più importanti

Più informazioni su

Fine settimana indoor intenso ma ricco di successi eccellenti per l’Atletica Piacenza quello del 21 e 22 gennaio. Dalle spedizioni di Modena e Bergamo vengono i risultati più importanti.

Chiara Fagnoni ancora protagonista: sabato ha confezionato un ulteriore primato personale sui 60m Allieve, corsi e vinti in 7”95, crono che la colloca momentaneamente al nono posto nelle graduatorie nazionali di categoria; domenica ha inoltre ottenuto un altro record personale nel salto in lungo, con la misura di 5,06m.

Nel frattempo Francesco Pelagatti a Bergamo provava i 2m nel salto in alto: nonostante una buona gara anche dal punto di vista della ritmica della rincorsa, il giovane Junior non è riuscito ad andare oltre 1,94m, prestazione comunque eccellente.

Lucrezia Lavelli, sempre a Bergamo ma domenica, ha ottenuto l’eccellente misura di 3,40m nel salto con l’asta, seguita dalla compagna di allenamento Veronica Rovelli, che è riuscita a valicare l’asticella posta a 2,80m: ottimi test dopo l’inverno passato quasi senza saltare a causa del freddo.

A Padova si sono distinti invece i velocisti. Nei 60m Assoluti netto personale per John Adeleke, che ha anticipato sul traguardo con il tempo di 7”39 il compagno di squadra Lorenzo Perazzoli, il quale ha invece chiuso in 7”49. Sulla stessa distanza Laura Cacciatore tra le Juniores ha fatto registrare un buon 8”42. Sempre tra le Juniores, ma nei 400m, si segnalano le prestazioni di Anna Vullo, 1’02”51, e Rebecca Cravedi, 1’03”77, ancora lontane dal migliore stato di forma, essendo soltanto all’esordio stagionale.

Numerosi poi i risultati della categoria Allievi/e sui 60m, provenienti da Modena e Padova. In ordine di tempo, tra gli Allievi troviamo: gli ottimi 7”57 e 7”66 rispettivamente di Catelli e Sonlieti, ottenuti a Padova; poco lontano Stefano Carollo, che all’esordio ha fatto segnare un buon 7”90, poi Michelotti e Segalini, rispettivamente in 8”14 e 8”33, tutti a Modena.

Tra le Allieve sui 60m invece si segnala l’ottimo crono di Camilla Dordoni, che ha chiuso la sua prova in 8”63, precedendo la compagna di squadra Sara Visconti, che invece ha corso in 9”49, entrambe in gara a Padova; a Modena invece si distinguono Chiara Earcini, Valeria Capelli, Sara Grossi e Lucrezia Galli, le quali hanno coperto la distanza rispettivamente in 8”99, 9”08, 9”30, 9”51.

Passando alla categoria Cadetti/e, i risultati al maschile provengono da Paolo Montani, Mattia Bongiorni e Alessandro Tagliaferri, che hanno corso i 60m rispettivamente in 8”18, 8”22 e 9”11; tra le Cadette Gloria Maddaloni ha stupito tutti correndo i 60m in 8”33, seguita dalla compagna di squadra Sara Fezzi, 8”55; Camilla Cesena ha fatto registrare un buon 8”79 sui 60m, seguita da Elisa Magnaschi in 8”87, Chiara Brancaccio in  9”27, Giulia Lamberti in 9”08, Claudia Ferri in 9”30 e Marta Bona in 8”83. Nei 60hs si sono visti gli ottimi tempi di Sofia Porcari, 10”44, Francesca Totaro, 10”46, e Camilla Cesena, 10”60.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.