Quantcast

Canottaggio, due medaglie di bronzo per la Vittorino

S’impreziosisce di nuovi importanti risultati la stagione agonistica della squadra di canottaggio della Vittorino da Feltre. Risultati conquistati nei giorni scorsi sulle acque torinesi del Po che hanno fatto da campo di gara per due prestigiose regate: la Classica d’Inverno, gara nazionale giunta alla sua trentaquattresima edizione, e l’Internazionale di fondo. 

S’impreziosisce di nuovi importanti risultati la stagione agonistica della squadra di canottaggio della Vittorino da Feltre. Risultati conquistati nei giorni scorsi sulle acque torinesi del Po che hanno fatto da campo di gara per due prestigiose regate: la Classica d’Inverno, gara nazionale giunta alla sua trentaquattresima edizione, e l’Internazionale di fondo. 

Nella Classica d’Inverno, disputata quest’anno sulla distanza dei 4.000 metri anziché sui tradizionali 6.000 a seguito delle recenti alluvioni che hanno inciso sull’alveo del Po, la Vittorino ha schierato al via quattro equipaggi. Diciassettesimo posto finale per Matteo Savino nella specialità del singolo Senior, mentre Elia Angelelli e Felipe Zermani, nel doppio maschile categoria Ragazzi, hanno tagliato la linea del traguardo in quindicesima posizione. Sempre nella categoria Ragazzi, ma in campo femminile, buon decimo posto finale per Valentina Squieri e Ilaria Botti nel doppio, mentre l’equipaggio biancorosso composto da Maria Sole Perugino e Chiara Esposti, dopo aver lottato a lungo per il podio, si è dovuto accontentare di una platonica medaglia di legno con il quarto posto finale a solo un secondo e mezzo di distacco dalla medaglia di bronzo. 

Medaglia di bronzo che l’equipaggio biancorosso è riuscito meritatamente a conquistare il giorno successivo nell’Internazionale di fondo: in una regata ricca di partecipanti ed altamente selettiva, infatti, Maria Sole Perugino e Chiara Esposti, in equipaggio misto con atlete della Canottieri Gavirate e della Canottieri Tramezzina, hanno infatti conquistato il terzo posto finale nella gara dell’otto. 

Nella regata del quattro Ragazzi, invece, buon decimo posto finale per le biancorosse Ilaria Botti e Valentina Squieri in equipaggio misto con Erica Festa e Simona Scalco della Canottieri Gavirate. Sempre nella categoria Ragazzi, ventiquattresimo posto nel quattro di coppia per i portacolori della Vittorino, Elia Angelelli, Felipe Zermani e Francesco Repetti supportati da Nicolas Ruggi della Canottieri Flora di Cremona. 

Tra i risultati dell’Internazionale di fondo da segnalare, infine, anche il buon quattordicesimo posto, nella regata del quattro di coppia Senior, per l’equipaggio misto formato da Vittorino, Rowing Club Genovese, Canottieri Monate e Canottieri Flora con il giovane Matteo Savino a rappresentare i colori biancorossi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.