Fugge e si getta dal ponte, era indagato per spaccio di cocaina foto

Si tratta di un personaggio noto alle forze dell'ordine, per il quale era latitante da mesi. La sua figura era emersa nell'ambito di un'operazione contro lo spaccio di stupefacenti condotta dagli uomini della squadra mobile della Questura, di cui avevamo dato notizia a luglio 2016.

Indagato per spaccio di cocaina a Piacenza; questo il profilo dello straniero, un 35enne algerino, che nel pomeriggio di domenica 26 febbraio si è gettato dal cavalcavia tra Piazzale Libertà e Piazzale Veleia, compiendo un volo di circa otto metri, per sfuggire ad un controllo della polizia.

Al momento l’uomo, ferito nella caduta, è ancora ricoverato all’ospedale cittadino; la prognosi resta riservata, ma non si troverebbe in pericolo di vita.

Si tratta di un personaggio noto alle forze dell’ordine, per il quale era latitante da mesi. La sua figura era emersa nell’ambito di un’operazione contro lo spaccio di stupefacenti condotta dagli uomini della squadra mobile della Questura, di cui avevamo dato notizia a luglio 2016.

Nel corso delle indagini erano stati individuati due distinte bande dedite allo smercio di cocaina. Gli agenti si sono imbattuti nell’algerino nel corso delle intercettazioni telefoniche, con cui monitoravano il gruppo di spaccio attivo in città.

Conversazioni in cui, secondo le forze dell’ordine, si delineava il suo ruolo di pusher. 

Gli elementi raccolti hanno portato la Procura ad emettere nei confronti dello straniero una misura cautelare; un provvedimento di obbligo di firma, spiccato il 22 giugno 2016.

Il 35enne, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale (tanto da essere già stato colpito da un ordine di espulsione del questore) si era però reso irreperibile.

Fino a ieri, quando le volanti lo hanno intercettato nella zona del Pubblico Passeggio e avvicinato per chiedergli di mostrare i documenti, facendo scattare l’inseguimento culminato con il salto da ponte. Gesto che avrebbe potuto avere conseguenze fatali.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.