Sforza Fogliani “Prorogata l’ordinanza sulla tutela dall’aggressione dei cani”

Intervento di Corrado Sforza Fogliani, presidente centro studi Confedilizia. 

Prorogata l’ordinanza sulla tutela “dall’aggressione dei cani”

di
Corrado Sforza Fogliani
presidente Centro studi Confedilizia

È in vigore (fino a metà di quest’anno) un’ordinanza del Ministero della salute per la tutela dell’incolumità pubblica “dall’aggressione dei cani”. 
L’ordinanza prorogata dispone, fra l’altro, che chiunque, a qualsiasi titolo, accetti di detenere un cane non di sua proprietà ne assume la responsabilità per il relativo periodo. Ai fini della prevenzione di danni o lesioni a persone, animali o cose, il proprietario e il detentore di un cane devono:
a) utilizzare sempre il guinzaglio a una misura non superiore a mt 1,50 durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai Comuni;
b) portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti;
c) affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente;
d) acquisire un cane, assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche nonché sulle norme in vigore;
e) assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive.

E’ fatto obbligo a chiunque conduca un cane in ambito urbano di racco-glierne le feci e di avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle stesse. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.