Quantcast

A Birmingham dopo l’attentato, Tacchini: “La paura riguarda i lone wolf”

Davide Tacchini, studioso di Piacenza dell'Islam, si trova in Inghilterra per partecipare a un seminario accademico a Birmingham, città nella quale sono stati eseguiti alcuni arresti in seguito dell'attentato a Westminster del 22 marz

Più informazioni su

Davide Tacchini, studioso di Piacenza dell’Islam, si trova in Inghilterra per partecipare a un seminario accademico a Birmingham, città nella quale sono stati eseguiti alcuni arresti in seguito dell’attentato a Westminster del 22 marzo.

Pare che a Birmingham sia stata noleggiata la vettura utilizzata per investire le persone sul ponte a Londra.

Ecco la sua testimonianza: 

Mi trovo a Birmingham per un incontro di questo gruppo di ricerca di cui faccio parte, e per conto del quale sono responsabile dell’Italia, dello Stato Pontificio e di Malta.

Rispetto al solito si vede in giro solo un po’ più polizia.

Per il resto è tutto normale, parlando con alcuni residenti di quanto accaduto, si usa sempre più frequentemente il termine “lone wolf” (di cui io parlo da molto tempo nelle mie conferenze).

L’Isis come entità fa decisamente meno paura, quello che spaventa è la virtuale impossibilità di prevedere attacchi come quello di ieri, commessi con un’auto e un coltello.

Quello che, inoltre, colpisce è la morte del poliziotto. C’è molta solidarietà nei confronti delle forze dell’ordine. L’impressione non è di una città ferita (sono arrivato a Londra adesso) o di una nazione ferita.

Tra il vivere in alcune zone di Birmingham e vivere in Pakistan non passano molte differenze, anche perchè la società inglese è multiculturale per formazione, non per immigrazione.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.