Quantcast

A Fiorenzuola nel fine settimana arriva il primo Festival dell’Anolino

Il festival vuole rendere omaggio alle paste fresche ripiene in brodo come patrimonio unico della regione e delle tradizioni locali dei vari territori: cappelletti nel ravennate e nel reggiano, tortellini nel bolognese e nel modenese, e ovviamente anolini nel piacentino e nel parmense

Più informazioni su

Una due giorni del gusto a Fiorenzuola (Piacenza), che il prossimo week end, 11 e 12 marzo, ospiterà la prima edizione del “Festival dell’anolino e delle paste ripiene” in occasione dell’appuntamento “Vetrine in Centro”.

Due giorni dedicati allo shopping e al gusto, realizzati grazie alla collaborazione tra Vetrine in Centro storico, l’associazione ChefToChef e l’Assessorato al commercio e allo sviluppo economico, che vedranno alcuni dei migliori chef dell’Emilia Romagna interpretare la pasta ripiena dei propri territori di provenienza.

Il festival vuole rendere omaggio alle paste fresche ripiene in brodo come patrimonio unico della regione e delle tradizioni locali dei vari territori: cappelletti nel ravennate e nel reggiano, tortellini nel bolognese e nel modenese, e ovviamente anolini nel piacentino e nel parmense.

IL PROGRAMMA

SABATO 11:
– dal mattino gazebo dei commercianti nel centro storico
– dalle ore 15 : bancherelle su Corso Garibaldi
– dalle ore 18: in Piazza Caduti, gli anolini della val D’Arda proposti da Locanda San Fiorenzo, Ristorante Don Alfredo’s, ArtCaffè, Antica Gastronomia del Corso, Gastronomia Pasta & co, Agriturismo Battibue

DOMENICA 12:
– negozi aperti e bancherelle dal mattino

– pranzo dalle ore 12: in Piazza Caduti, FESTAMERCATO DELLE PASTE RIPIENE IN BRODO DELL’EMILIA ROMAGNA con gli chef ISA MAZZOCCHI SILVERIO CINERI MARIO FERRARA EMILIO BARBIERI CLAUDIO CESENA

– dalle 15 alle 17 gli chef racconteranno i loro piatti in compagnia della Food Blogger GIULIA GOLINO Giulia Cook Eat Love, del professor Davide Cassi dell’Università di Parma, esperto in analisi sensoriali, e di Gloria Brigliadori, cuoca e gastronoma di CheftoChef Emilia Romagna Cuochi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.