Quantcast

Ancora truffe, 87enne di Castello derubata di 1500 euro

I malviventi hanno messo in scena un raggiro ormai noto; l’anziana, intorno alle 13 del 22 marzo, ha ricevuto la telefonata di una falso appartenente alle forze dell’ordine

Un’altra truffa del falso incidente stradale a segno in provincia di Piacenza. Questa volta la vittima è una 87enne di Castel San Giovanni, derubata dai truffatori di 1500 euro in contanti
.
I malviventi hanno messo in scena un raggiro ormai noto; l’anziana, intorno alle 13 del 22 marzo, ha ricevuto la telefonata di una falso appartenente alle forze dell’ordine. Lo sconosciuto le ha spiegato che il figlio aveva avuto un incidente stradale e rischiava l’arresto, a meno che la donna non versasse 7mila euro.

L’anziana, in preda al panico, ha detto di non avere a disposizione una simile cifra, ma è riuscita a raccogliere circa 1500 euro, che subito dopo ha consegnato nelle mani del presunto avvocato (in realtà lo stesso truffatore o un complice) che si è presentato alla porta della sua abitazione.

L’’87enne si è poi resa conto dell’accaduto e ha chiesto aiuto al 112.

Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Castello, che stanno svolgendo le indagini del caso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.