Quantcast

Ciclismo, Gazzoli (Cadeo Carpaneto) in azzurro per la Gand-Wevelgem

Il velocista bresciano è stato convocato dal ct Rino De Candido per la corsa juniores valida come prima prova della Coppa delle Nazioni

Convocazione in azzurro per Michele Gazzoli, velocista bresciano dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto.

Il talento di Ospitaletto è stato selezionato per partecipare domenica alla Gand-Wevelgem Juniores, valida come prima prova della Coppa delle Nazioni.

Per Gazzoli, si apre la stagione ufficiale con la nazionale italiana, con il ct Rino De Candido che lo ha convocato insieme ad Andrea Bagioli (Canturino 1902), Samuele Carpene (Cipollini Assali Stefen), Davide Ferrari (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi), Andrea Innocenti (Stabbia Ciclismo) e Filippo Zana (Autozai Contri Bianchi).

“Noi – spiega il ct azzurro De Candido – arriviamo alla Coppa delle Nazioni leggermente meno preparati rispetto alle altre selezioni, che corrono già da tre-quattro domeniche, ma sicuramente non ci interessa andar lì e far risultato a tutti i costi. Diciamo che viviamo questa prima prova come test per i ragazzi. Gli Juniores dovranno calarsi in un contesto intenso e difficile e dare il meglio di loro. Andiamo in Belgio per fare esperienza, per far capire ai ragazzi il diverso sistema di corsa che c’è all’estero. Più avanti, quando individueremo i più pronti e talentuosi, sicuramente cercheremo piazzamenti importanti”.

In questa prima parte di stagione, Michele Gazzoli ha già lasciato il segno a Montichiari, vincendo prima in pista la Tre sere del Garda (insieme al compagno di squadra piacentino Luca Regalli) e poi la prima gara su strada (5° Trofeo Agrifood) andata in scena domenica scorsa. Nel 2016, Gazzoli conquistò il nono posto alla Gand-Wevelgem Juniores, mettendosi subito in mostra nella nuova categoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.