Delibera della Giunta, nessuna sanzione per i pagamenti Cosap sino al 15 marzo

I contribuenti che, provvedendo al pagamento del canone Cosap nei primi giorni di marzo, si fossero visti applicare maggiorazioni per sanzioni e interessi potranno richiedere a Ica la restituzione delle maggiorazioni corrisposte

Più informazioni su

“Prendendo atto dei ritardi, segnalati da numerosi cittadini, nella ricezione degli avvisi di pagamento della tariffa annuale Cosap per occupazioni permanenti”, la Giunta comunale ha deliberato nella seduta odierna che Ica, società incaricata della riscossione del canone, non applichi sanzioni e interessi ai pagamenti in questione –  effettuati in unica soluzione oppure in rate trimestrali anticipate – prorogando i termini sino al 15 marzo prossimo.

I contribuenti che, provvedendo al pagamento del canone Cosap nei primi giorni di marzo, si fossero visti applicare maggiorazioni per sanzioni e interessi – dovuti per ritardato pagamento rispetto alla scadenza originaria del 28 febbraio scorso – potranno richiedere a Ica la restituzione delle maggiorazioni corrisposte.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.