Generazioni all’opera, ultimo appuntamento con Rigoletto

Interpreti saranno Valentino Salvini - baritono, Livio Scarpellini - tenore, Daniela Cappiello - soprano, Nadiya Petrenko - mezzosoprano, Oliviero Pari - basso. L'orchestra “Carlo Coccia” di Novara sarà diretta dal M° Direttore e Concertatore Patrizia Bernelich

Più informazioni su

Lo stesso Giuseppe Verdi lo definì “forse il più gran dramma dei tempi moderni”: si tratta di Rigoletto, tratto da un’opera di Victor Hugo con la mediazione del librettista Francesco Maria Piave.

E’ l’ultima delle opere del Progetto “Generazioni all’opera per costruire ponti” che verranno presentate al Teatro President in questa stagione.

Lo schema rimane lo stesso; le migliori arie, le più belle romanze…intervallate dal racconto della trama per poter permettere di entrare dentro al tema del melodramma anche ai più lontani e rappresentare quindi una circostanza d’incontro e di dialogo fra nonni e nipoti agevolati dal piacevole strumento della musica.

Interpreti saranno Valentino Salvini – baritono, Livio Scarpellini – tenore, Daniela Cappiello – soprano, Nadiya Petrenko – mezzosoprano, Daniele Biccirè – basso. L’orchestra “Carlo Coccia” di Novara sarà diretta dal M° Direttore e Concertatore Patrizia Bernelich.

Coinvolti come narratori gli studenti della Scuola Media Nicolini già ottimi protagonisti della precedente Aida. Appuntamento sabato 25 marzo alle ore 21.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.