Quantcast

M5s: “Sprint finale della giunta, ma la fretta è cattiva consigliera”

"Sarebbe opportuno - affermano i consiglieri pentastellati - lasciare dispute e protagonismi entro i confini del partito e fuori dall’attività della giunta e concentrarsi su pochi provvedimenti, senza lasciarsi possedere dall’ansia da prestazione preelettorale"

Più informazioni su

Comunicato stampa a firma dei consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle

Stiamo assistendo a un’accelerazione dell’attività della giunta che assomiglia molto allo spasmodico tentativo degli studenti di recuperare il tempo perduto a pochi giorni dagli esami.

Purtroppo, si sa, la fretta è cattiva consigliera e il regolamento d’uso degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, approvato in consiglio comunale di gran carriera, ne è recente e significativa conferma.

Come emerso nella discussione in commissione e in consiglio, molti punti del regolamento avrebbero necessitato di approfondimenti e modifiche, anche per correggere gli errori formali denunciati in commissione e non ratificati in consiglio. Purtroppo maggioranza e giunta sono assorbite dalla preparazione delle liste elettorali e concentrate a risolvere le solite diatribe interne.

Le spaccature a livello locale riflettono il “disagio” del PD a livello nazionale e tutto ciò rischia di compromettere l’azione amministrativa, a cui maggioranza e giunta sarebbero comunque tenute nell’interesse della città al di là della conservazione delle poltrone.

Sarebbe opportuno lasciare dispute e protagonismi entro i confini del partito e fuori dall’attività della giunta e concentrarsi su pochi provvedimenti da approvare prima dello scadere della consigliatura, senza lasciarsi possedere dall’ansia da prestazione preelettorale.

Il giudizio dei cittadini sull’attività dell’attuale giunta sarà comunque complessivo e non cambierà in funzione dello sprint finale, non è una corsa al potere e l’unico traguardo dovrebbe essere l’interesse collettivo. Sempre.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.