Nuovi corsi di Pane e Internet, facilitazione digitale e selezione di tutor e docenti

I corsi, organizzati in 10 lezioni di 2 ore ciascuna, si terranno presso la biblioteca comunale Passerini-Landi, in via Carducci 14, nelle giornate di martedì e venerdì

Più informazioni su

Presentazione in Municipio dei corsi di alfabetizzazione informatica e del nuovo servizio di facilitazione digitale che, con l’inizio del mese, prenderanno il via presso le biblioteche e altri luoghi cittadini.

A illustrare i dettagli dell’iniziativa, erano presenti l’assessora ai Servizi al Cittadino Giorgia Buscarini e il responsabile Sistemi Informativi e Sportelli polifunzionali Angelo Golia, accompagnato dalla funzionaria Anna Pirillo.

“Torna anche quest’anno il progetto Punto Pane e Internet – ha sottolineato l’assessora Buscarini – con una novità: ai seminari gratuiti di alfabetizzazione informatica di primo livello, utili a insegnare ai cittadini l’utilizzo del computer, si affiancano per la prima volta a Piacenza, a partire da venerdì 3 marzo, i corsi di secondo livello rivolti a coloro che hanno già una conoscenza di base degli strumenti informatici e che desiderano approfondire l’uso di smartphone e tablet”.

I corsi, organizzati in 10 lezioni di 2 ore ciascuna, si terranno presso la biblioteca comunale Passerini-Landi, in via Carducci 14, nelle giornate di martedì e venerdì. Il costo di partecipazione è di 50 euro. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi allo 0523-492534 o scrivere alla referente dell’ufficio sistemi informativi: anna.pirillo@comune.piacenza.it”.

Prosegue l’assessora: “Dal 1 marzo inoltre ha preso il via il servizio di facilitazione digitale, il cui obiettivo è quello di dare ai cittadini che lo richiedono indicazioni e consigli relativi all’uso degli strumenti digitali e dei più comuni programmi informatici, alla navigazione in rete e all’accesso ai principali servizi on line. L’assistenza è sempre gratuita e funziona di norma su prenotazione”.

Le sedi dove viene fornito sono la biblioteca Passerini Landi (il martedì mattina dalle 10 alle 12), il Centro civico Besurica in via Perfetti 2 (il giovedì dalle 15.30 alle 16.30), Spazio 2 in via XXIV Maggio 51/53 (il lunedì e il venerdì dalle 15 alle 17, servizio rivolto agli under 35) e l’Urban Hub di via Alberoni 2 (il mercoledì dalle 10 alle 12). Per le prenotazioni occorre contattare lo sportello Quinfo di piazza Cavalli (aperto dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 18, tel.0523/492223/24, email quinfo@comune.piacenza.it) presso il quale i cittadini interessati a ricoprire il ruolo di docenti per i corsi di secondo livello (per cui è previsto un rimborso da parte della Regione Emilia-Romagna), di tutor o facilitatori possono lasciare i loro dati e i loro recapiti.

Conclude Giorgia Buscarini: “In collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, il Comune di Piacenza ha inoltre organizzato presso l’Urban Hub tre incontri, rivolti a tutta la cittadinanza, per accrescere la consapevolezza sui temi della digitalizzazione informatica: “I lavori digitali con i social media e le opportunità per le piccole imprese” martedì 28 marzo alle ore 15,  “Presentazione e utilizzo dei servizi online della sanità: fascicolo sanitario elettronico e pagamento online sanità” lunedì 3 aprile alle ore 15 e “Genitori digitali, uso critico, consapevole e creativo di internet” martedì 11 aprile alle ore 18”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.