Riordino offerta territoriale, intesa Ausl – sindacati

"Si avvierà inoltre a breve - spiega una nota - una condivisione anche sui tempi di attuazione del piano di riordino dell’offerta territoriale. Azienda, CGIL, CISL e UIL convengono inoltre sull’opportunità di continuare il confronto anche sul piano di riorganizzazione della rete ospedaliera e dell’area riabilitativa"

Più informazioni su

Martedì sera, al termine di una serie di incontri “caratterizzati da un clima positivo di leale confronto” tra la direzione dell’Azienda Usl di Piacenza e le organizzazioni sindacali confederali e pensionati CGIL, CISL e UIL, si è giunti alla stipula di verbale d’intesa che riguarda il piano di riordino dell’offerta territoriale.

Ospedali, i comitati uniti ai sindaci: “Dite no al piano di riordino”

Lo comunica l’Ausl con una nota.

“I sindacati – si legge – ne condividono i contenuti e convengono che l’attuazione dei progetti porterà un miglioramento delle condizioni di accesso e della qualità dei servizi rivolti ai cittadini”.

“Si avvierà inoltre a breve una condivisione anche sui tempi di attuazione del piano di riordino dell’offerta territoriale. Azienda, CGIL, CISL e UIL convengono inoltre sull’opportunità di continuare il confronto anche sul piano di riorganizzazione della rete ospedaliera e dell’area riabilitativa”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.