PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rubano 840 metri di cavi elettrici, blackout nella notte in Val d’Arda foto

Furto nella notte del 24 marzo a Lusurasco di Alseno (Piacenza), dove un gruppo di malviventi ha rubato cavi in rame per un valore di circa 30mila, facendo saltare la linea elettrica in numerose zone della Valdarda. I carabinieri sono riusciti a recuperare tutta la refurtiva.

Assalto alla linea elettrica di Lusurasco di Alseno (Piacenza), dove nella notte del 24 marzo una banda composta da almeno 7 o 8 soggetti ha prelevato 840 metri di cavi in rame, causando un blackout durato per circa 4 ore e mezzo in varie zone della Valdarda, nei comuni di Fiorenzuola, Alseno e Castell’Arquato.

Danni anche agli impianti di distribuzione di Enel.

Un furto riparato, almeno in parte, dall’immediato intervento dei carabinieri della compagnia di Fiorenzuola, che insieme ai colleghi della stazione forestale di Castell’Arquato, sono riusciti a recuperare in parte la refurtiva, circa 500 metri di cavi abbandonati dai ladri a circa un chilometro dal luogo del furto, lungo l’argine dell’Arda.

Le matasse (FOTO) di cavi in rame, restituite ai tecnici dell’Enel, hanno un valore di circa 30mila euro.

Le forze dell’ordine sono arrivate a Lusurasco intorno alle 2 della notte, dopo che l’Enel aveva segnalato un guasto sospetto alla linea, che aveva fatto saltare la corrente elettrica in vari comuni della zona.

Una volta raggiunta l’area di campagna interessata dal problema, i carabinieri hanno notato una scala, utilizzata dai malviventi per raggiungere i cavi. Un colpo avvenuto in tempi molto rapidi, che lascia supporre che abbiano agito diverse persone.

I militari, pensando che, come già accaduto in passato, potessero aver nascosto il bottino nei dintorni per poi recuperarlo con calma in un secondo tempo, hanno iniziato a battere la campagna circostante, con l’ausilio degli uomini della forestale.

Un’intuizione che si rivelata esatta quando hanno rinvenuto l’intero materiale asportato vicino all’alveo del fiume, nella zona di Castellana.

Il furto ha danneggiato la linea elettrica, che è stata ripristinata dagli addetti di Enel alle 6.40 del mattino. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.