Quantcast

Trebbia osservato speciale, due incontri dedicati alle risorse idriche

Il fiume Trebbia osservato speciale in due successivi incontri nei prossimi giorni a Piacenza: il primo, tecnico, è previsto per domani venerdì 31 marzo e rientra nelle attività verso la sottoscrizione del Contratto di fiume.

Più informazioni su

Il fiume Trebbia osservato speciale in due successivi incontri nei prossimi giorni a Piacenza: il primo, tecnico, è previsto per domani venerdì 31 marzo e rientra nelle attività verso la sottoscrizione del Contratto di fiume.

L’altro, istituzionale, si terrà il 10 aprile per iniziativa dell’assessore regionale all’ambiente Paola Gazzolo che si era impegnata in tal senso in Assemblea legislativa per mettere in campo un’azione condivisa tra parlamentari, consiglieri regionali e sindaci del territorio al fine di ottenere il rinnovo del Protocollo sul rilascio aggiuntivo dalla diga del Brugneto.

Al Tavolo di coordinamento e negoziazione per il Contratto di fiume, previsto alle 18 nella sede di Arpa sono invitati, oltre ai Comuni piacentini rivieraschi e la Provincia di Piacenza, anche i rappresentanti delle associazioni ambientaliste.

“Sarà il primo di sei incontri chiamati a discutere di gestione dell’acqua ed è finalizzato a definire in concreto i contenuti del Contratto di fiume, in termini di impegni assunti e tempi di realizzazione delle azioni condivise su aspetti come la gestione della risorsa idrica, la gestione idraulico-morfologica del fiume Trebbia e la fruizione della Valle.

In sostanza un vero e proprio “Piano d’azione” che rappresenterà il cuore del del Contratto del Trebbia.

Per ogni tematica, il lavoro di partecipazione fin qui svolto e quello che si svolgerà nel corso del 2017 ha permesso di produrre bozze di programmi e proposte che vanno ora dettagliate in azioni tese definire chi farà cosa, con che soldi, in quali tempi. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.