Quantcast

Via ai lavori di riqualificazione all’ex polveriera di Cantone

L’ex struttura militare, che ricade nel territorio dei comuni di Piozzano, e Pianello Val Tidone, tra fabbricati e aree scoperte si estende per una superficie totale di 108 ettari

Più informazioni su

Il direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi ha consegnato ufficialmente le chiavi del cantiere edilizio alla ICOED S.r.l, società che effettuerà gli interventi di riqualificazione dell’Ex Deposito munizioni “Cantone Val Tidone”, in provincia di Piacenza.

L’ex struttura militare, che ricade nel territorio dei comuni di Piozzano, e Pianello Val Tidone, tra fabbricati e aree scoperte si estende per una superficie totale di 108 ettari.

L’Agenzia del Demanio per la rigenerazione dell’intera area ha investito circa 187mila, di cui 108.522,57 per la messa in sicurezza e la demolizione di alcuni edifici, la bonifica di materiali contenenti amianto e una generale pulizia della vegetazione circostante.

L’avvio del cantiere, che si concluderà nel mese di luglio, segue il protocollo d’intesa siglato lo scorso ottobre dall’Agenzia del Demanio e dalle amministrazioni locali territorialmente coinvolte, attraverso il quale veniva definito il percorso di valorizzazione del bene.

L’Ex Deposito, una volta terminati gli interventi, sarà trasferito gratuitamente ai tre comuni piacentini, grazie alla procedura del federalismo demaniale.

L’Agenzia ha recentemente affidato lo studio di fattibilità per individuare il migliore scenario di valorizzazione del bene, tenendo conto del contesto paesaggistico di pregio in cui è inserito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.