Quantcast

Volley B, la capolista Canottieri Ongina ospita lo Spinnaker Albisola

Sabato alle 21 a Monticelli la squadra di Botti e Zanichelli – prima a +5 sul Parella Torino – ospita i liguri affamati di punti-salvezza. La guida al match
 

Più informazioni su

Un’altra tappa del cammino di regular season, da provare a portare a termine felicemente per continuare la marcia in vetta alla classifica e avvicinarsi man mano ai play off.

Sabato alle 21 la Canottieri Ongina scenderà in campo davanti al pubblico amico di Monticelli ospitando lo Spinnaker Albisola nell’ottava giornata di ritorno del girone A di serie B maschile. La formazione piacentina è in testa a +5 sul Parella Torino, mentre i liguri devono rimontare per conquistare la salvezza.

QUI CANOTTIERI ONGINA – In casa giallonera, a fare il punto della situazione è il più giovane della squadra: il secondo libero Alessandro Soavi, classe 1998. Il giovane monticellese traccia un bilancio tra campionato e Coppa Italia, parlando anche delle sue ambizioni e della sua crescita in campo.

“In campionato, – spiega Soavi – da quello che ho potuto vedere durante l’anno, i nostri risultati sono frutto di grande impegno e voglia di fare sia in allenamento sia in campo e questo da parte di tutti: giocatori e staff tecnico. Continuando su questa strada potremo toglierci soddisfazioni, ma tutto dipende da noi”.

“Per quanto riguarda, invece, la Coppa Italia, la Final four è una grande occasione per la Canottieri Ongina per mettersi in mostra tra le “big” d’Italia. Andremo a Gioia del Colle (sede dell’evento, ndc) con lo spirito di una squadra che ha già raggiunto un bellissimo e inatteso traguardo e giocheremo godendoci questa manifestazione, ma anche con la voglia di dire la nostra e fare il possibile per non avere rimpianti”.

Hai davanti un libero esperto e di valore come Bisci: quanto stai imparando da lui?
“Con Gianluca quest’anno ho trovato un compagno di reparto, o meglio un “caporeparto” da cui sto imparando molto, sia dal punto di vista del gioco sia sotto l’aspetto comportamentale”.

Quali sono le tue ambizioni per la carriera?
“Come tutti i ragazzi della mia età ho fantasticato un po’, ma per il momento mi concentro sul campionato di serie C che sto disputando e sull’essere utile alla prima squadra in B, poi ciò che verrà verrà”.

Chi è il libero che ammiri maggiormente?
“Non ho un idolo o un giocatore di questo ruolo che guardo come riferimento. I liberi che ammiro sono coloro con cui ho avuto modo di allenarmi e dai quali ho potuto imparare: mi riferisco a Pippo Tencati prima e Gianluca Bisci ora”.

L’AVVERSARIO –  Lo Spinnaker Albisola è guidato in panchina da Claudio Agosto, che in passato ha lavorato anche in A2 alla Carige Genova come secondo allenatore nelle stagioni 2010-2011 e 2011-2012. In quelle annate, ha allenato tre giocatori che ora ritrova ad Albisola: il palleggiatore Michele Nonne (classe 1988), il suo coetaneo schiacciatore Federico Donati e il centrale Massimo Pecorari (1974), normalmente schierato da opposto. La formazione ligure condivide attualmente il quart’ultimo posto con il Nuncas Sfoglia Chieri a quota 21 punti, a -3 dalla zona salvezza inaugurata da La Spezia (24 punti).

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Spinnaker Albisola saranno il primo arbitro Giuseppina Circolo e il secondo arbitro Giancarlo Vitelli.

IL TURNO – Questo il programma dell’ottava giornata di ritorno del girone A di serie B maschile: Gerbaudo Savigliano-Novi, Bre Banca San Bernardo Cuneo-Parella Torino, Nuncas Sfoglia Chieri-Volley 2001 Garlasco, Zephyr Trading La Spezia-Pvl Cerealterra Ciriè, Hasta Volley Asti-Benassi Alba, Sant’Anna Tomcar-Mc Donald’s Crf Fossano, Canottieri Ongina-Spinnaker Albisola.

LA CLASSIFICA – Canottieri Ongina 51, Parella Torino 46, Mc Donald’s Crf Fossano 41, Volley 2001 Garlasco 37, Sant’Anna Tomcar, Bre Banca San Bernardo Cuneo 34, Novi 33, Gerbaudo Savigliano 31, Benassi Alba 30, Zephyr Trading La Spezia 24, Spinnaker  Albisola, Nuncas Sfoglia Chieri 21, Pvl Cerealterra Ciriè 15, Hasta Volley Asti 2.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.