PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Cambio di viabilità sul Corso, ennesimo fiasco dell’amministrazione Dosi”

“L’esperienza è stata fallimentare fin dall’inizio - affermano Erika Opizzi e Tommaso Foti -. Questa amministrazione ha fin da subito dimostrato un’arroganza rara nel trattare i cittadini. Cittadini che si sono sempre opposti a questo cambio di viabilità” 

Più informazioni su

“Il cambio di viabilità sul Corso è l’ennesimo fiasco dell’amministrazione di sinistra di questa città”.

Lo affermano i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia – An Erika Opizzi e Tommaso Foti.

“L’esperienza è stata fallimentare fin dall’inizio. Questa amministrazione ha fin da subito dimostrato un’arroganza rara nel trattare i cittadini. Cittadini che si sono sempre opposti a questo cambio di viabilità” 

“Con questo cambio di viabilità, – proseguono – la sinistra ha danneggiato sia i commercianti del Corso, sia gli abitanti di via Venturini, senza considerare il traffico che si è riversato sulle arterie limitrofe quali via IV Novembre e via Patrioti. Un’azione miope in quanto incapace di intuire le conseguenze anche ambientali di tale intervento, sorda alle istanze dei cittadini che in maniera costruttiva avevo avanzato proposte diverse, e talmente arrogante da ignorare le firme raccolte dai cittadini interessati dalla modifica”.

Opizzi e Foti ricordano che “Fratelli d’Italia, fin da subito, (2014) ha sempre sostenuto che tale modifica non era un vantaggio per alcuno, anzi uno svantaggio per tutti: commercianti, residenti e automobilisti costretti ad “imbottigliarsi” su via IV Novembre e su via Patrioti”.

Infine chiosano sull’“ipocrisia della sinistra che sa solo fare tavoli e cabine di regia, buoni solo alle chiacchiere. Il centrodestra propone il pragmatismo di Patrizia Barbieri che incontrerà i commercianti e i residenti per trovare insieme a loro la soluzione a misura delle loro esigenze. Ad una sinistra, finta ambientalista,  che ha saputo solo imporre decisioni dall’alto, noi crediamo che solo dal confronto e dall’ascolto reciproco la nostra città possa crescere.

“E’ possibile tornare indietro, il senso unico ha creato solo disagi e inquinamento. E’ ora di cambiare marcia e con Barbieri questo sarà possibile”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.