Candidato a Rivalta di Torino, mette sul manifesto il castello di Rivalta di Gazzola

A commettere la curiosa gaffe, ripresa da Repubblica.it, Michele Colaci, candidato alle prossime comunali

Più informazioni su

Si candida a sindaco del suo paese, Rivalta di Torino, ma nel manifesto elettorale inserisce l’immagine del castello di Rivalta, in provincia di Piacenza.

A commettere la curiosa gaffe, ripresa da Repubblica.it, Michele Colaci, candidato alle prossime comunali: la torre che compare nel suo manifesto elettorale è inconfondibile per i piacentini e per tutti i frequentatori della Valtrebbia e non ha nulla a che vedere con quella del castello di Rivalta di Torino.

L’errore non è passato inosservato al popolo del web, che non ha mancato di farlo notare con una serie battute; ad assumersene la paternità è stato il grafico autore del manifesto, spiegando di avere sbagliato a selezionare la bozza da mandare in stampa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.