PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carpaneto festeggia la promozione in serie D della Vigor FOTO foto

L’ultimo match casalingo contro il Fiorano (0-0) ha celebrato l’impresa dei ragazzi di Alberto Mantelli

Una giornata di festa, coinvolgendo il settore giovanile e anche il paese per condividere insieme il sapore della storica impresa. L’ultimo match casalingo della Vigor Carpaneto 1922 ha rappresentato una domenica da incorniciare, rendendo indelebile i ricordi per la promozione in serie D, conquistata matematicamente lo scorso 9 aprile a Salsomaggiore.

Così, in occasione della partita contro il Fiorano (penultima giornata di campionato), terminata 0-0, la formazione del presidente Giuseppe Rossetti ha potuto festeggiare con Carpaneto la quarta promozione in cinque anni.

Una festa iniziata già all’ora di pranzo, coinvolgendo le categorie non agonistiche del settore giovanile della Vigor. Sul campo principale di via San Lazzaro (teatro poi del match di Eccellenza) sono così scesi in campo gli Esordienti e i Pulcini biancazzurri, che hanno giocatole rispettive amichevoli in famiglia.

Tutti insieme, poi, i baby calciatori hanno formato il cordone d’onore per l’ingresso in campo a uno a uno dei protagonisti della cavalcata trionfale verso la serie D. Dopo il match, la festa si è spostata in piazza XX Settembre, con la squadra scortata dai rombi delle motociclette dei “Pistoni Tonanti” (associazione carpanetese) e con musica dal vivo del gruppo Last Minute Revolution e rinfresco.

LA PARTITA – In mezzo, c’è stata la partita tra due squadre che hanno già raggiunto i rispettivi obiettivi: da un lato, la Vigor ha già conquistato la promozione in D, mentre il Fiorano – dopo la sofferta salvezza della scorsa stagione – ha disputato un ottimo cammino che l’ha portato fino al terzo posto, sebbene ora in coabitazione con l’Axys. Ne è uscita una partita con poche emozioni, soprattutto nel primo tempo dove ci sono da registrare solamente il palo del Fiorano al 17’ con Ansaloni e poco dopo la mezz’ora il tiro di bomber Luca Franchi (25 gol in campionato) terminato a lato.

Il copione, di fatto, è identico nella ripresa, con l’equilibrio a regnare sovrano e con la squadra di Mantelli vivace nel finale dopo il guizzo di Zamble (tiro fuori): all’82’ Franchi ci riprova con una conclusione volante (palla a lato), mentre due minuti dopo è capitan Fumasoli, con Bonadonna che devia sul palo e si salva. Allo scadere, è ancora Franchi, questa volta con un’incornata, a rendersi pericoloso, ma il portiere del Fiorano dice no.

VIGOR CARPANETO 1922-FIORANO 0-0

VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Murro (40’ Ziliani), Minasola, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Mazzera, Franchi, Colla (69’ D’Aniello), Lucci (56’ Girometta). (A disposizione: Terzi, Berishaku, Compiani, Orlandi). All.: Mantelli
FIORANO: Bonadonna, Costa, Hajbi, Saetti Baraldi, Falcone, Baldoni, Alicchi, Grieco (65’ Zamble), Tardini (78’ Nichola), Ansaloni, Cavallini (84’ Cattabriga). (A disposizione: Briglia, Guidetti, Sorbelli, Vodini). All: Fontana
ARBITRO: Gresia di Piacenza (assistenti De Lorenzi di Parma e Crepaldi di Ferrara)
NOTE: Corner 6-4, ammoniti Baldoni, Nichola (F), Mazzera (V). Recupero 0’ e 1’.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.