PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo la pausa del Jazz Fest ripartono i concerti al Milestone

Sabato 22 aprile il primo dei quattro concerti che porteranno alla fine della stagione concertistica

Più informazioni su

Al Milestone di via Emilia Parmense 27, sabato 22 aprile 2017 ricominciano i concerti, dei quali molti appassionati sentivano la mancanza, nonostante la scorpacciata del Piacenza Jazz Fest. Si ricomincia da Piacenza, con uno dei massimi esponenti cittadini (e non solo) della batteria jazz. Si tratta di Emilio Zilioli, musicista da diversi anni sulla cresta dell’onda, sia nella musica jazz (ha militato con l’orchestra di Hengel Gualdi) che nella musica popolare. Con lui sul palco Marco Bianchi al pianoforte ed Enzo Frassi al contrabbasso, oltre ad un ospite speciale, come il saxofonista Mattia Cigalini.

Il locale aprirà alle ore 21:00; l’ingresso è gratuito, ma rivolto ai soci Piacenza Jazz Club e Anspi. La tessera, valida anche per la prossima stagione, fino al 31 dicembre, è richiedibile all’ingresso e ha un costo di € 20 (€ 6 per gli Under 30).
 
“Everything Now”, tradotto alla lettera “Tutto adesso” è il titolo del concerto, che prevede una buona dose di impulsi elettrici, di ogni tipo, che si tramuteranno in ottimo jazz, in un’improvvisazione vigile e attenta, ma nel contempo intrisa dell’abbandono più totale. Ciò è quello che è accaduto a questo ensemble, di recente formazione, ma che promette un’incredibile serata, grazie alla bravura dei musicisti coinvolti, oltre che alla sapiente esperienza del loro leader alla batteria, Emilio Zilioli. Il jazz è l’involucro, l’estetica, la filosofia, ma i colori sono vari, dal latin al funk, dal blues ad altro ancora.

Insieme ad Emilio, ci saranno Marco Bianchi al pianoforte, compositore, arrangiatore ed insegnante che ha all’attivo cinque album, e l’estroso contrabbassista cremonese Enzo Frassi. Al trio si aggiunge come ospite straordinario il saxofonista Mattia Cigalini, che, a soli 27 anni, si è già affermato sui più importanti palcoscenici mondiali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.