PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza, la Vigor Carpaneto conclude la cavalcata trionfale contro la Bagnolese

A presentare la partita, uno degli ex di turno: il difensore della Vigor Filippo Alessandrini, con il centrale biancazzurro che a Bagnolo ha disputato tre stagioni in serie D

Più informazioni su

Un ultimo atto di una cavalcata trionfale da onorare fino in fondo, per salutare al meglio una stagione da record e confermare il dna vincente di questo gruppo sempre affamato di punti e successi.

Si chiuderà a Bagnolo in Piano (Reggio Emilia) la cavalcata trionfale in Eccellenza della Vigor Carpaneto 1922, già promossa in D e ospite domenica alle 15,30 della Bagnolese nell’ultima giornata del girone A.

A presentare la partita, uno degli ex di turno: il difensore della Vigor Filippo Alessandrini, con il centrale biancazzurro che a Bagnolo ha disputato tre stagioni in serie D.

“Ci teniamo – afferma Alessandrini, classe 1991 e alla prima stagione a Carpaneto – a chiudere bene un’annata perfetta; sarebbe un peccato terminarla male e faremo di tutto per conquistare un risultato positivo. Inoltre, ci attende la Supercoppa contro il Rimini e questo ci tiene ancor di più sulla corda; non molliamo e ci teniamo a far bella figura”.

Quindi aggiunge. “A Bagnolo sarà una partita aperta, i nostri avversari cercheranno i punti della tranquillità per la salvezza, mentre noi proveremo a giocare la nostra partita. Anche domenica scorsa contro il Fiorano abbiamo cercato la vittoria, anche se non siamo riusciti a segnare. Non abbiamo mai abbassato la guardia e tutti ci tengono a finir bene”.

Capitolo album dei ricordi. “A Bagnolo mi ero trovato bene, in serie D ho vissuto qualsiasi tipo di risultato nell’arco dei tre anni e ora ritrovo tre ex compagni di squadra (Spadacini, Bonacini e Zampino). Ora sono a Carpaneto, dove sono stato bene, trovando una società molto organizzata che non ci fa mancare nulla, oltre a un bel clima nel gruppo e con il nostro mister aiutato da un campionato incredibile”.

L’AVVERSARIO – La Bagnolese è attualmente dodicesima in classifica con 41 punti e ora come ora è salva, con le tre retrocessioni dirette e senza i play out per la ses’ultima. Il meccanismo, però, potrebbe tornare in gioco e così ai reggiani servirà un punto per essere al riparo da qualsiasi spiacevole sorpresa senza dover ascoltare i risultati provenienti dagli altri campi. Contro la Vigor, la squadra di Simone Siligardi dovrà fare a meno di Federico Carlini, espulso domenica scorsa contro la Casalgrandese e squalificato dal giudice sportivo.

LA SUPERCOPPA – La sfida contro la Bagnolese chiuderà il campionato della Vigor, ma non la stagione dei biancazzurri. Sabato 13 maggio, infatti, la squadra di Alberto Mantelli è attesa da un prestigioso appuntamento: la Supercoppa d’Eccellenza, in palio ad Anzola dell’Emilia (Bologna) con fischio d’inizio alle 17.

Nell’occasione, il Carpaneto (vincitore del girone A) sfiderà il Rimini, dominatore del girone B di Eccellenza in una manifestazione a scopo benefico con il patrocinio della società Anzolavino e del comitato regionale Figc. L’evento è organizzato dall’associazione Quartotempo, che devolverà il ricavato all’associazione “Cento% cuore di Cento”, che segue persone con problemi cardiaci e ne supporta le famiglie.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Bagnolese e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Davide Rompianesi della sezione Aia di Modena, coadiuvato dagli assistenti Antonio Giove di Modena e Gianluca Mastria di Bologna.

GLI EX – Tre sono gli ex della partita, tutti attualmente nelle fila della Vigor Carpaneto 1922: il difensore Filippo Alessandrini e i centrocampisti Luca Mazzera e Cristiano Colla, quest’ultimo il più “fresco” avendo militato nella scorsa stagione nella compagine reggiana.

IL TURNO – Questo il programma dell’ultima giornata del girone A di Eccellenza (domenica ore 15,30): Rolo-Bibbiano San Polo, Salsomaggiore-Casalgrandese, Axys Val.sa-Colorno, Fiorano-Folgore Rubiera, Cittadella Vis San Paolo-Gotico Garibaldina, Nibbiano e Valtidone-Luzzara, Carpineti-Sanmichelese, Fidentina-San Felice 2-2 (giocata venerdì), Bagnolese-Vigor Carpaneto 1922.

LA CLASSIFICA – Vigor Carpaneto 1922 75, Folgore Rubiera 65, Axys Val.sa, Fiorano 52, Sanmichelese 50, Casalgrandese 48, San Felice 47, Bibbiano San Polo 46, Nibbiano e Valtidone, Rolo, Fidentina 44, Bagnolese 41, Carpineti 39, Salsomaggiore 36, Colorno 33, Luzzara 32, Cittadella Vis San Paolo 31, Gotico Garibaldina 28.

Foto Maurizio Hobby Foto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.