Quantcast

Giornata a Piacenza per il console generale di Francia FOTO foto

Dopo l’incontro istituzionale, Olivier Brochet ha visitato con il sindaco Dosi la mostra sul Guercino a Palazzo Farnese

Giornata piacentina per il console generale di Francia a Milano, Olivier Brochet, alla sua prima visita ufficiale nella nostra città.

Nel pomeriggio di martedì Brochet è stato ricevuto in Municipio dal sindaco Paolo Dosi e dall’assessore alla Cultura, Tiziana Albasi; dopo l’incontro istituzionale, il primo cittadino e il console hanno visitato la mostra sul Guercino a Palazzo Farnese, dove, nel salone Pierluigi, si è tenuta la cerimonia di consegna dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine onorifico francese “Palmes académiques” alla prof.ssa Paola Cobianchi.

LA VISITA A CASTELSANGIOVANNI – Nel corso della giornata il Console Generale ha visitato a Castelsangiovanni anche lo stabilimento Rajapack, impresa che appartiene al Gruppo francese RAJA, leader nella distribuzione degli imballaggi, ma con un management tutto italiano, anzi piacentino.

Ad accoglierlo Lorenza Zanardi, direttore della filiala italiana dal 2010, e il sindaco di Castel San Giovanni Lucia Fontana che ha illustrato al Console come il Polo Logistico castellano sia un esempio virtuoso.

Il Console, spiega l’azienda, è rimasto colpito da quelli che Rajapack ha indicato come i trend per il packaging del momento, legati alla crescita del settore e-commerce: imballaggi sempre più personalizzati  e sempre più ecologici (riciclabili, riciclati, biodegradabili…).

I clienti di questi ultimi sono cresciuti del 50% nel solo ultimo anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.