Quantcast

Inaugurato Caratteri Mobili, “luogo d’incanto” e spazio studio per ragazzi foto

Nato da un’idea di Papero Editore e La fabbrica dei grilli, è stato selezionato dal bando Giovani Progetti 2016 del Comune di Piacenza

Più informazioni su

Taglio del nastro all’interno della galleria Borgo FaxHall a Piacenza, per Caratteri Mobili, spazio nato da un’idea di Papero Editore (la casa editrice che rilega i propri libri a mano, ma soprattutto crea e importa meraviglie di carta da tutto il mondo) e La fabbrica dei grilli (associazione di promozione sociale da sempre attiva nell’educazione dei più piccoli).

“Un luogo di incanto – spiegano i promotori – , in cui giovani professionisti della comunicazione e dell’artigianato daranno spazio, il pomeriggio, ai ragazzini, favorendo uno scambio peer-to-peer”.

Un luogo che trae ispirazione dal doposcuola più famoso del mondo, creato a San Francisco, al numero 826 di Valencia Street, dallo scrittore Dave Eggers, convinto che se i ragazzini superano l’ansia per lo studio e sono felici a cascata saranno felici le loro famiglie, e quindi i quartieri dove abitano quelle famiglie, e quindi le città in cui ci sono quei quartieri, e ancora gli stati in cui ci sono quelle città. Col risultato finale che dai compiti a casa dei ragazzini dipende un mondo felice. Il tutto in uno spazio che è contemporaneamente un doposcuola, una scuola di scrittura creativa e un “negozio per pirati”.

Dall’esempio di 826 Valencia sono nate altre esperienze negli Stati Uniti: a New York c’è The Brooklyn Superhero Supply Co., negozio per supereroi e luogo di studio, a Los Angeles 826LA, un negozio per viaggiatori nel tempo che supporta ragazzini dai 6 ai 18 anni. A Dublino invece lo scrittore Roddy Doyle ha creato Fighting Words. E in Italia? In Italia invece finora c’era solo La Grande Fabbrica delle Parole a Milano.

L’iniziativa – selezionata dal bando Giovani Progetti 2016 del Comune di Piacenza, che la sostiene – ha scelto un luogo di frontiera, che è però anche la soglia della città: Borgo Faxhall, a fianco della stazione ferroviaria: “Questo perché i ragazzi della provincia arrivano qui sia con il treno sia soprattutto con gli autobus, nel nuovo hub che è stato collocato a fianco. Inoltre perché è una zona che richiede presidio e impegno per essere riscattata, e da sempre questo è nel DNA di Papero Editore, che dal primo giorno ha scelto un percorso di sostenibilità dei suoi prodotti e della filiera di lavorazione, e della Fabbrica dei grilli, attiva nel Quartiere Roma”.

L’insegna dello spazio, che ricorda la disposizione dei caratteri a stampa nella matrice, si deve allo Studio Pennisi di Milano, il più importante studio grafico dell’editoria italiana. Caratteri mobili: i caratteri da stampa, ma anche animi inquieti che non si fermano mai.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.