L’Ausl visita i centri riabilitativi residenziali di Unicoop  foto

Costanza Ceda, direttore Attività Sociosanitarie e Manuela Buono direttore del Distretto Sanitario di Piacenza hanno incontrato gli ospiti e lo staff operativo dei servizi per fare il punto ad un anno dall'accreditamento definitivo dei centri

Più informazioni su

Visita dei vertici piacentini dell’Ausl ai CSRR (Centri Socio Riabilitativi Residenziali) di Unicoop di via Scalabrini a Piacenza – La nota stampa

Costanza Ceda, direttore Attività Sociosanitarie e Manuela Buono direttore del Distretto Sanitario di Piacenza hanno incontrato gli ospiti e lo staff operativo dei servizi per fare il punto ad un anno dall’accreditamento definitivo dei centri.

Si tratta di due servizi di accoglienza residenziale per 30 disabili gravi, accreditati secondo le ultime normative della Regione Emilia Romagna nei quali operano due equipe multidisciplinari composte da operatrici sociosanitarie, educatori, infermieri, fisioterapisti che garantiscono per ogni ospite un progetto educativo e assistenziale personalizzato.

I vertici dell’Usl hanno manifestato apprezzamento per il lavoro fin qui svolto e incoraggiato a migliorarlo ulteriormente. Durante la visita sono stati tra l’altro presentati da Manuela Barbieri, Responsabile generale dei servizi di Unicoop, i lavori di riqualificazione della struttura realizzati durante il primo anno. Da segnalare il recupero di un magnifico salone adibito alle attività di animazione per gli ospiti.

Erano presenti alla visita anche i coordinatori dei Centri Susanna Agosti e Daniela Barbagallo e il direttore di Unicoop Stefano Borotti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.