Quantcast

Pallanuoto, i risultati del week end delle giovanili dell’Everest

Tre punti importanti per i giovani Under 15 della Piacenza Pallanuoto che a Brescia riescono a portare a casa una partita complicata soprattutto per le tante assenze.

Più informazioni su

CATEGORIA UNDER 15 A – GIRONE B. AN BRESCIA / PIACENZA PALLANUOTO  6 – 10   (2-3) (1-4) (3-1) (0-2)
 

An Brescia: Stabiumi, Podestani, Subri, Monticelli 1, Aloia 2, Copeta 1, Pavlovic 1, Rusanoj, Bresciani 1, Taglietti, Sgrò, Facchinetti, Boscain, Ferraro, Massussi. All. Castellani
Piacenza Pallanuoto: Kamara, Bertoli C, Bertolini A. 2, Citterio, Chiozza, Casella, De Filippis, Clini, Malvicini 3, Zingali, Panelli 5, Vincenzi. All. Rocco Di Gianni. Arbitro Bernini
 
Tre punti importanti per i giovani Under 15 della Piacenza Pallanuoto che a Brescia riescono a portare a casa una partita complicata soprattutto per le tante assenze. Primo tempo contratto dove entrambe le squadre sbagliano molto in attacco, ma grazie al primo uomo in più i bresciani passano in vantaggio. In pochi minuti i ragazzi di Mister Di Gianni grazie ai gol dal centro di Malvicini e dai 5 metri di Panelli portano il parziale sul 3-2.

Nel secondo tempo il Piacenza passa alla marcatura a zona e sfrutta gli errori degli avversari per ripartire e concludere da zona 1 con due bei gol di Bertolini. Il Brescia però si riorganizza e nel terzo tempo si riavvicina portandosi sul 6-8 grazie a delle dormite della difesa e a metà tempo manca l’occasione per riaprire la partita con un tiro di rigore parato da Kamara.

Nel quarto tempo la stanchezza domina sulla partita ma grazie le ripartenze di Casella i piacentini chiudono sul 6-10. A fine partita c’è spazio anche per i 2 under 13 Chiozza e De Filippis che per la prima volta entrano a far parte del gruppo under 15.

Questo il commento di Mister Di Gianni: “Sono contento per la partita perché i ragazzi hanno finalmente mostrato la voglia di vincere e nonostante la stanchezza, dovuta ai pochi allenamenti nelle vacanze e ai pochi cambi a disposizione, hanno tirato fuori la grinta necessaria per portare a casa 3 punti. Peccato che manchino solo 2 partite alla fine del campionato e le posizioni in classifica ormai siano decise perché questo gruppo ha dimostrato nella fase del girone di ritorno un miglioramento enorme che comunque ci fan ben sperare per il prossimo anno”.
 
CATEGORIA UNDER 17 – GIRONE B 1. EVEREST PIACENZA PALLANUOTO – SG SPORT ARESE 8-11 (1-4) (2-0) ( 2-5) (3-2)
 
Piacenza Pallanuoto: Castello, Cornelli, Paganuzzi (1), Losi, Boiardi, Simona, Nani (3), Anceschi (1), Panelli (1), Favini (1), Guasconi (1), Clini, Rossi, All. Van Der Meer
SG Sport Arese; Kepplinger, Gorgoglione N. (4), Gorgoglione L. (3), Seravalli, Polonioli, Miranda (4), Esposito, Bolenti, Capovin, Accetta, All. Di Cristofalo. Arbitro: Filippini Giorgia
 
Sup Num:       Piacenza 1/10  SG Sport Arese 4/12
Rigori:            Piacenza 0/0   SG Sport Arese 1/1
 
Bella prova di orgoglio e di cuore, nonostante la sconfitta, dei ragazzi piacentini. In una partita molto nervosa, quasi una replica del match di andata, nella quale i Piacentini, dopo aver chiuso il primo periodo sotto di tre reti, hanno dato l’impressione di riuscire nell’impresa infliggendo un parziale di 2-0 nel secondo periodo ed arrivando alla metà dell’incontro in svantaggio di una sola rete.

Poi, complice l’aggressività  (Gorgoglione N. espulso direttamente per comportamento antisportivo dopo una sua marcatura) degli avversari, e l’ingenuità dei piacentini, la squadra ospite ha messo al sicuro il match andando 5 volte a rete, contro le sole due marcature dei piacentini. Nonostante il risultato il tecnico Van Der Meer, si è detto soddisfatto dei progressi nel gioco dimostrato dalla squadra.

In evidenza la coraggiosa prestazione di Castello, solitamente impegnato nel ruolo di centroboa, che ha sostituito il portiere Paradiso al momento infortunato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.