PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piacenza in Comune, Rabuffi presenta i 32 candidati  foto

La campagna elettorale entra nel vivo per la lista civica “Piacenza in Comune”. Alla Cooperativa Infrangibile, Il candidato sindaco Luigi Rabuffi ha infatti svelato la rosa dei trentadue candidati

Rabuffi presenta i 32 consiglieri. “Il cittadino sarà il socio di maggioranza della comunità”

La campagna elettorale entra nel vivo per la lista civica “Piacenza in Comune”. Alla Cooperativa Infrangibile, Il candidato sindaco Luigi Rabuffi ha infatti svelato la rosa dei trentadue candidati consiglieri per le prossime elezioni comunali cittadine.

“Oggi presentiamo una squadra in cui uniamo tanti talenti diversi e con competenze lavorative eterogenee” – ha dichiarato Rabuffi – “Sedici uomini e sedici donne, tra cui troviamo esempi di persone impegnate in attività di cittadinanza attiva e di impegno sociale; oltre che a rappresentanti di associazioni e partiti politici che con Piacenza in Comune hanno deciso di svestire i panni del partito, mantenendo la loro storia e i loro valori”.

“L’obiettivo che ci siamo dati è semplice” – ha aggiunto – “Smettere di subire decisioni calate dall’alto e decidere in prima persona, dal basso, tutti insieme”.

Democrazia e partecipazione, due concetti che stanno rappresentando il filo conduttore della campagna elettorale di Piacenza in Comune.

“Il cittadino sarà il socio di maggioranza della nostra comunità” – ha sottolineato Rabuffi – “In questa lista abbiamo persone che non sarebbero andate a votare e con noi hanno deciso di ridare fiducia alla politica”.

“Noi vogliamo che siano i cittadini a cambiare la città” – ha aggiunto – “Vogliamo rivedere tutto insieme a loro per dare risposte a quei giovani che stanno studiando o sono in cerca di lavoro e vedono il futuro non con fiducia bensì come un dramma senza soluzioni”.

Un tema, quello del lavoro, che Rabuffi, come già ribadito più volte, vuole affrontare sviluppando misure alternative alla logistica.

“E’ necessario offrire nuove possibilità di lavoro che vadano al di là dello sviluppo logistico” – ha detto – “La mostra sul Guercino ci sta dimostrando che viviamo in una città bellissima, che può puntare forte anche sul turismo”.

“In questo senso le associazioni di categoria devono fare mea culpa perché non sono state in grado di valorizzare negli anni le nostre eccellenze, a partire da quelle gastronomiche”

Altro tema caro a Rabuffi quello dell’inquinamento, analizzato in relazione alla necessità di valorizzare i trasporti pubblici.

“Piacenza deve svoltare” – ha sottolineato – “Crediamo nella valorizzazione del trasporto pubblico attraverso l’utilizzo di mezzi meno inquinanti e meno impattanti sull’ambiente e che siano compatibili con la città anche dal punto di vista delle dimensioni”.

“In quest’ottica abbiamo l’idea di proporre l’utilizzo dell’autobus durante il periodo invernale – che è quello più critico dal punto di vista dell’inquinamento dell’aria – ad un prezzo simbolico di 1 euro per tutta la giornata”.

“Ricordo che a prescindere dal fatto che un bus sia pieno o vuoto esistono costi incomprimibili (autista, carburante, manutenzione) che restano pressoché invariati”. “Contemporaneamente bisogna agire sulla “mobilità dolce” agevolando al massimo i pedoni ed i ciclisti”

Nella lotta all’inquinamento e per la tutela della salute Rabuffi ha ribadito inoltre l’importanza di realizzare il bosco urbano alla Pertite.

“Visto quanto il verde aiuta rispetto all’inquinamento” – ha detto – “Bisogna pensare a quell’area come ad un presidio sanitario naturale”.

“Sappiamo di rappresentare una novità che può scardinare i poteri attuali che hanno logorato la nostra città” – ha concluso – “sono certo che daremo molto fastidio, ma la nostra volontà nei prossimi cinque anni è quella di metterci in gioco per governare insieme ai cittadini una nuova Piacenza 3.0”

Federico Tanzi

Ecco la lista:

Albertelli Enzo, Anelli Elena Maria, Angarano Rosaria, Bazzoni Emanuele, Beltrani Paola, Bianchi Marcello, Blesi Gabriella, Bosoni Daniele, Cerri Ilenia, Dallabora Sara, De Nittis Michela, Farinella Adriana, Ferrari Daniela, Forelli Enrico, Forlini Stefano, Frazzei Lidia, Jiad Bouchaib, Maione Francesco, Nicoli Giorgio, Pantrini Tiziana, Rabuffi Fiorenza, Rancati Gian Marco, Rizzitiello Giovanni Michele, Rizzitiello Giulia, Sidoli Maurizio, Sottani Annamaria, Tanzi Marina, Vanicelli Davide, Velli Vittorio, Votta Andrea, Zanetti Alberto, Zavattoni Mariuccia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.