PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polledri (Lega): Profughi, “Ci vuole una rivolta pacifica delle istituzioni”

"Il numero, sempre più crescente, dei profughi che continuano ad arrivare senza sosta nel territorio piacentino impone una disumana violenza da parte dello Stato centralista, grazie anche al Prefetto scelto e sostenuto da un ministro del Partito Democratico”

Più informazioni su

“Con l’ennesimo bando della Prefettura sull’accoglienza, si arriverà ad avere un numero sempre più elevato di profughi sul nostro territorio: ben 1.500, cifra che non rispetta i parametri nazionali del 2,5 profughi per mille”.

Lo afferma Massimo Polledri, capogruppo Lega Nord al consiglio comunale di Piacenza

“La situazione attuale può essere considerata peggiore di quella dei Savoia sui territori borbonici. Tra poco, chi si opporrà verrà trattato come un brigante.  Anche qui, si può immaginare una deportazione clandestina in un numero eccessivo, incontrollato e sconsiderato”.

“Dovremmo rispondere a questa invasione con una rivolta pacifica, sperando che sia il sindaco Dosi che l’Assessore al Welfare Cugini vadano via al più presto e che, al loro posto, arrivi qualcuno dotato di attributi, politicamente parlando”.

“Il numero, sempre più crescente, dei profughi che continuano ad arrivare senza sosta nel territorio piacentino impone una disumana violenza da parte dello Stato centralista, grazie anche al Prefetto scelto e sostenuto da un ministro del Partito Democratico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.