Scherma, il “Pettorelli” archivia Adria ed è pronto per l’avventura tricolore

Sulle pedane rodigine Francesco Matteo Curatolo (diciassettesimo) sfiora la qualificazione ai tricolori Giovani. Al “Renzo Nostini-Kinder + Sport” di Riccione il circolo piacentino sarà presente con tredici baby-atleti

Più informazioni su

Non conosce sosta l’attività del Circolo della scherma “Pettorelli” di Piacenza, impegnato a flusso continuo nel panorama nazionale.

Nello scorso week end, il sodalizio presieduto da Alessandro Bossalini  si è messo in evidenza ad Adria (Rovigo) nella Coppa Italia Cadetti e Giovani che metteva in palio i pass per i tricolori di categoria in programma a Cagliari.

La prestigiosa qualificazione è stata sfiorata nella spada maschile Giovani da Francesco Matteo Curatolo, diciassettesimo e per una sola posizione fuori dalla lista per la kermesse nazionale in terra sarda.

Spartiacque l’assalto perso 14-15 contro il forlivese Paolini dopo un estenuante duello spesso condotto nel punteggio dal piacentino. Stop alla soglia degli ottavi di finale anche nel tabellone femminile, con Vittoria Gulì ed Elena Perna rispettivamente ventitreesima e venticinquesima. Così, il “Pettorelli” porterà alla finale di Cagliari il solo Amedeo Polledri, già qualificato in seguito alle due prove nazionali.

Per il circolo piacentino, subito un importante appuntamento all’orizzonte: il Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini – Kinder + Sport”, manifestazione tricolore per “l’universo” under 14 ospitata dalla Play Hall di Riccione da oggi fino al 2 maggio.

Il vivaio del “Pettorelli” sarà rappresentato da tredici baby spadisti suddivisi nelle varie categorie: Mattia Pantano, Tommaso Bonelli, Gabriele Taurino, Michele Comolatti, Luca Visentini, Rebecca Pantano, Marta Nocilli, Elisa Fumagalli, Maria Michelotti, Margherita Pollutri, Giulia Civardi, Chiara Ocari ed Elettra Ronca.

A ruota, il circolo piacentino parteciperà alla Coppa Italia nazionale Assoluti di Caorle (6-7 maggio) dove sono qualificati gli spadisti Alessandro Bossalini, Paolo Carini, Francesco Matteo Curatolo, Amedeo Polledri, Alessandro Sonlieti, Francesco Spezia, Tommaso Barbieri, le spadiste Elena Perna e Vittoria Gulì e lo sciabolatore Francesco Monaco.
 
Nella foto Trifiletti/Bizzi, Alessandro Bossalini (Pettorelli) impegnato a bordopedana ad Adria

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.