PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Siglata l’intesa tra i Comuni capofila di Iren e i sindacati confederali

“In primo luogo – sottolinea il vicesindaco Francesco Timpano – si riconosce il ruolo strategico che la società riveste per le Amministrazioni comunali e l’importanza del suo controllo pubblico"

Più informazioni su

E’ stato firmato stamani a Reggio Emilia il Protocollo di intesa tra i Comuni capofila del gruppo Iren (Parma, Piacenza, Reggio Emilia) e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, “mirato a consolidare – come rimarca il sindaco Paolo Dosi – alcuni fondamentali impegni reciproci”.

“In primo luogo – sottolinea il vicesindaco Francesco Timpano, presente anch’egli alla sottoscrizione – si riconosce il ruolo strategico che la società riveste per le Amministrazioni comunali e l’importanza del suo controllo pubblico, realizzato anche attraverso l’introduzione del voto maggiorato che ha premiato i soci con prospettive di medio-lungo periodo”.

“Secondariamente, si sottolinea come l’attuazione del Piano industriale del gruppo Iren, per gli investimenti nello sviluppo dei cicli integrati e dei servizi alla clientela finale, sia un elemento strategico essenziale nell’interesse dei cittadini. L’obiettivo è rafforzare la società nel presidio delle filiere idriche, dell’ambiente e dell’energia, tenendo conto dei nuovi orientamenti di questi servizi tra cui, ad esempio, la valorizzazione delle filiere del riciclo e del riuso”.

L’intesa stabilisce anche che le parti si impegnino a implementare i contratti di appalto nei casi in cui ciò si renda necessario per ragioni tecnico-produttive, mantenendo comunque requisiti stringenti in materia di organizzazione del lavoro e di aggiudicazione degli appalti in base al migliore rapporto qualità-prezzo.

Sono previsti, inoltre, diversi momenti di consultazione tra Comuni e Sindacati, allo scopo di garantire aggiornamenti reciproci sull’evoluzione delle scelte strategiche della società.

Un accordo rispetto al quale il sindaco Dosi esprime soddisfazione “perché segna un momento avanzato di relazione tra le Amministrazioni comunali e le confederazioni sindacali. In questi anni ci siamo impegnati per rafforzare Iren: ottimi risultati sono stati conseguiti dal management e, nonostante le difficoltà insite in qualsiasi fase di trasformazione, la capacità dell’impresa di creare valore e servizi di qualità è un dato oggettivo. In questo quadro, penso che il Protocollo firmato oggi possa migliorare in modo significativo la comunicazione tra soci e lavoratori, assicurando un’efficiente condivisione delle informazioni e segnando un punto importante a conferma di quanto abbiamo sostenuto, in questi cinque anni, circa il ruolo strategico di Iren per la città e il territorio piacentino”.

Anche il vicesindaco Timpano, assessore alle Società partecipate, si dichiara soddisfatto dell’intesa, in particolare “perchè si sono inclusi elementi sui quali, con le organizzazioni sindacali, abbiamo sviluppato un dialogo concreto in questi anni, anche firmando accordi avanzati sia sul tema delle partecipate che sul tema degli appalti. Proprio venerdì prossimo si riunirà il Tavolo informativo sulle partecipate, previsto in un accordo stipulato con i Sindacati due anni fa.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.