Quantcast

“Tener viva la politica buona” Trespidi pensa alla candidatura 

Con un post sul suo profilo Facebook, Massimo Trespidi rompe il silenzio dopo lo scontro all'interno del centrodestra che ha portato alla candidatura a sindaco di Piacenza di Patrizia Barbieri.

Più informazioni su

Con un post sul suo profilo Facebook, Massimo Trespidi rompe il silenzio dopo lo scontro all’interno del centrodestra che ha portato alla candidatura a sindaco di Piacenza di Patrizia Barbieri.

“Ho sempre fatto politica con dignità e onestà al servizio della gente. Sono convinto che questa mia libertà può tener viva la speranza della gente in una politica buona”.

E’ il testo del messaggio – accompagnato da una foto di un brindisi con i due figli – che l’ex presidente della Provincia ha voluto lanciare nel web, dopo l’esclusione dalla candidatura a sindaco, decisa dai vertici nazionali del centrodestra al termine di una vera tempesta politica

In queste ore Trespidi sta pensando seriamente di candidarsi comunque alla carica di primo cittadino di Piacenza, alla testa di una formazione civica alla quale stava già lavorando nelle settimane passate. 

Anche sulla scorta del sondaggio commissionato dal centrodestra nel quale, pur non risultando il candidato preferito dall’elettorato appartenente allo schieramento, figurava come quello con maggiori possibilità di avvicinarsi all’avversario di centrosinistra Paolo Rizzi nell’eventuale ballottaggio.

D’altronde all’interno delle forze politiche, che hanno deciso di puntare sull’ex assessore provinciale Barbieri, sia in Forza Italia che nella Lega Nord, Trespidi poteva vantare una quota non trascurabile di consenso. E’ c’è una parte di elettori piacentini del centrodestra che contesta le decisioni calate dall’alto con un deficit di confronto locale. 

I prossimi giorni saranno decisivi per capire se Trespidi, che aveva già preso le distanze dai partiti di centrodestra non aderendo a nessuno, compirà il grande passo alla guida di una lista dai connotati marcatamente civici e trasversali. Con l’obiettivo di pescare voti non solo a destra, ma anche in altri settori dell’elettorato. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.