Quantcast

Tennistavolo, Teco Corte Auto protagonista ai playoff femminili

Continuano a fioccare soddisfazioni per il club magiostrino, fresco del successo in gara 1 nei play off scudetto di A-1

Più informazioni su

Continuano a fioccare soddisfazioni per la Teco Corte Auto di tennistavolo, fresca del successo in gara 1 nei play off scudetto di A-1.

L’attenzione nel fine settimana si è spostata a Terni dove erano in programma i play off per la serie A-2 e C femminile.

Dopo aver dominato e vinto il proprio girone nella prima fase del campionato di A-2 rimanendo imbattuta, la squadra composta dall’ucraina Natalia Riabchenko e dalle giovani di casa Arianna Barani e Anna Fornasari ha affrontato la fase finale per la promozione in A-1.

Cortemaggiore ha sconfitto le sarde del Norbello per poi pareggiare 3-3 con le mantovane dell’Asola al termine di un match molto combattuto che alla fine ha comunque premiato le magiostrine per migliore differenza set mandandole alla fase finale.

Contro le corazzate Bagnolese e Vallecamonica sono arrivate due sconfitte per il terzo posto finale, che consentirebbe il ripescaggio come prima squadra.

“Siamo partiti per la salvezza e per valorizzare le nostre ragazze fino ad arrivare ad una possibile promozione – commenta il presidente del club magiostrino Ettore Dernini -. Restando la serie A-1 a cinque, con la retrocessione del Kras e le due promozioni di Bagnolo e Valle Camonica, la prima ad avere diritto sarebbe proprio il Cortemaggiore ma il regolamento non lo permette; si potevano eventualmente cedere i diritti e pensavamo ad una piacentina, come Valnure o Vittorino da Feltre, ma non sarà possibile”.

“Questo risultato che ha sorpreso tutto l’ambiente nazionale aprirà una discussione regolamentare: è la prima volta che si verifica un caso del genere, questo da un lato ci fa piacere e dà lustro al grande valore e lavoro del club, dall’altro crea amarezza”.

ARRIVA ANCHE LA PROMOZIONE IN SERIE B – Il Corte può comunque gioire con la promozione in serie B della giovane squadra composta da Shanaia De La Cruz e Aurora Rubini che non ha sbagliato nulla.

Nel proprio girone le ragazze hanno superato le due siciliane del tennistavolo Enna e del Randazzo Palermo; quindi nello scontro diretto a tabellone contro le piemontesi del Sisport Torino centravano la promozione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.