Trasloco Gls, sciopero e protesta in Prefettura  foto

Arriva in Prefettura a Piacenza la protesta dei lavoratori della Gls, in seguito della richiesta avanzata dall'azienda di trasferire i circa 40 impiegati da Piacenza

Più informazioni su

Arriva in Prefettura a Piacenza la protesta dei lavoratori della Gls, in seguito della richiesta avanzata dall’azienda di trasferire i circa 40 impiegati da Piacenza, a partire da giugno, con destinazione le due sedi lombarde di Assago e San Giuliano Milanese.

Una delegazione di sindacalisti Usb è stata ricevuta in Prefettura per affrontare la problematica legata alla decisione di Gls Italy e Gesc di trasferire tutto il personale impiegatizio che oggi lavora a Piacenza.

Secondo il sindacato si tratta di una decisione “gravissima e che può avere conseguenze sul futuro dell’intero hub”.

“Per queste ragioni, – proseguono – l’Usb ha indetto uno sciopero per tutti gli impiegati nella giornata di martedì 4 aprile, invitando lavoratori e le lavoratrici a partecipare al presidio davanti alla Prefettura in contemporanea all’incontro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.