Quantcast

Vigor Carpaneto a Salso per centrare lo storico salto in D

Domenica alle 15,30 la squadra di Alberto Mantelli, a +8 sulla Folgore Rubiera a tre giornate dal termine, cercherà di capitalizzare il primo match-ball promozione. La guida al match

Più informazioni su

Domenica alle 15,30 la squadra di Alberto Mantelli, a +8 sulla Folgore Rubiera a tre giornate dal termine, cercherà di capitalizzare il primo match-ball promozione. La guida al match

Una vittoria per entrare nella storia. Domenica a Salsomaggiore la Vigor Carpaneto 1922 cercherà i tre punti più importanti dell’anno per scrivere la pagina più bella della storia societaria. In testa con 8 punti di vantaggio sulla Folgore Rubiera a tre giornate dal termine, la squadra biancazzurra di Alberto Mantelli proverà a chiudere subito il discorso-promozione in serie D senza dover ascoltare il risultato proveniente dal campo di Bagnolo in Piano dove giocherà la formazione reggiana rivale.

Sulla propria strada, però, la Vigor troverà un avversario, il Salsomaggiore, che non può permettersi il lusso di lasciar via libera agevolmente al Carpaneto, vista la situazione in classifica. La conseguenza è che Fumasoli e compagni dovranno tirar fuori il meglio di sé per novanta minuti densi di pathos. La strada verso la serie D è stata spianata domenica scorsa dalla vittoria nel derby casalingo contro il Nibbiano e Valtidone e dal contemporaneo pareggio della Folgore Rubiera contro il Rolo. Ora manca l’ultimo sforzo, non una passeggiata, come avverte il tecnico della Vigor Alberto Mantelli.

“Ci aspetta – afferma l’allenatore parmigiano della compagine piacentina – una partita tosta, molto difficile, contro un avversario che all’andata ci mise in difficoltà e che dovrà cercare punti salvezza. Allo stesso tempo, noi vogliamo il bottino pieno per il nostro obiettivo, quindi sarà una bella sfida. Il Salsomaggiore è una squadra che ha preso pochi gol (35) e che in ripartenza è molto temibile, come abbiamo visto all’andata. Noi siamo a un passo dall’obiettivo-promozione e dobbiamo vincere.

Non abbiamo mai fatto calcoli, inseguendo sempre il bottino pieno e la filosofia rimane la stessa, vivendo al massimo ogni partita”. Quindi racconta il clima che si respira nell’ambiente biancazzurro alla vigilia della partita che potrebbe sancire la storia. “C’è un aria frizzante, che non deve diventare pericolosa; dobbiamo rimanere concentrati, anche perché non abbiamo ancora vinto alcunché”. Domenica a Salsomaggiore tornerà a disposizione il difensore centrale Marco Fogliazza, che ha scontato domenica scorsa il turno di squalifica.

L’AVVERSARIO – Il Salsomaggiore occupa attualmente la tredicesima posizione con 34 punti all’attivo, a tre distanze dalla Fidentina, attualmente salva senza passare dai play out. Domenica scorso la compagine termale ha perso proprio contro la rivale, venendo risucchiata nella zona degli spareggi-retrocessione, mentre sei sono le lunghezze di “sicurezza” sulla retrocessione diretta. Nelle ultime tre partite, la compagine di mister Bertani proverà a recuperare terreno sui granata di Fidenza e così domenica la Vigor si troverà di fronte un avversario determinato. A presentare l’incontro è il direttore sportivo Andrea Brunani.

“E’ la partita Davide contro Golia – spiega il dirigente salsese – cercheremo di fare il massimo possibile, anche se sulla carta è un match fuori portata, fermo restando che ci proveremo. Veniamo da un momento poco brillante, con due pareggi e tre sconfitte nelle ultime cinque partite. Affrontiamo la Vigor, la più forte e che vorrà festeggiare la meritata promozione; noi con umiltà cercheremo di vendere cara la pelle”.

L’EX – Il match di domenica vedrà un grande ex di turno: il centrocampista della Vigor Carpaneto 1922 Luca Mazzera, arrivato in estate in terra piacentina dopo le tre stagioni disputate con la maglia del Salsomaggiore, tutte in Eccellenza. Parmigiano classe 1993, Mazzera è cresciuto nelle giovanili del Parma e della Reggiana, debuttando anche in C1 con la maglia granata prima di approdare nella seconda parte della stagione alla Bagnolese in serie D. Nell’annata successiva, infine, per lui Eccellenza, prima con la Sampolese poi con il Bibbiano.
LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Salsomaggiore e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Alessandro Negrelli della sezione Aia di Finale Emilia, coadiuvato dagli assistenti Francesco Crovetti e Federico Boccher di Modena.

ALL’ANDATA FINI’… –  Nella sfida dello scorso 27 novembre a Carpaneto, la Vigor uscì alla distanza, sbloccando il risultato al 69’ con Colla e raddoppiando otto minuti dopo con Girometta. Questo il tabellino dell’incontro.
VIGOR CARPANETO 1922-SALSOMAGGIORE 2-0

VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Murro, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Mazzera (56’ Colla), Girometta (90’ Berishaku), Lucci, D’Aniello (80’ Compiani). (A disposizione: Terzi, Ghidotti, Orlandi, Criscuoli). All.: Mantelli
SALSOMAGGIORE: Bonafini, Compaore I., Morigoni, Frigeri, Pedretti, Faye, Barani (79’ Fiorani), Tortora, Dioni (89’ Granelli), Rovelli (62’ Carpi), Di Mauro. (A disposizione: Bonati A., Bonati C., Compaore A., Bagatti). All.: Bertani
ARBITRO: Sfirro di Reggio Emilia (assistenti Palmieri e Slobodeniuc di Modena)
RETI: 69’ Colla (V), 77’ Girometta (V)
NOTE: Recupero 1’ e 4’, corner 8-4, ammoniti Fumasoli, Colla, Murro (V), Faye, Tortora (S)

GLI ALTRI PRECEDENTI – Nella scorsa stagione, le due squadre si sono affrontate tre volte in Eccellenza. Il primo confronto (26 agosto) riguardava la Coppa Italia, con il Salsomaggiore che ha fatto valere il fattore campo imponendosi 3-1. Nelle due sfide di campionato, invece, la Vigor si è imposta 2-0 in casa all’andata, mentre il ritorno in terra parmense è terminato 0-0.

DOMENICA E’ ANDATA COSI’… – Questi i tabellini dei match di domenica scorsa delle due formazioni.

FIDENTINA-SALSOMAGGIORE 2-0
FIDENTINA: Ghiretti, Spagnoli, Scappi, Fontana, Magro, Piccinini, Romanini, Masseroni, Provenzano, Ferretti, Pasaro. (A disposizione: Barusi, Ierardi, Comani, Tonofrei, Longhi, Maisanche, Perasso). All.: Pietranera
SALSOMAGGIORE: Bonafini, Compaore I., Morigoni, Bonati, Pedretti, Frigeri, Barani, Tortora, Di Mauro, Carpi, Granelli. (A disposizione: Ralli, Compaore S., Bagatti, Scaccaglia, Rovelli, Dioni, Forani). All.: Bertani
ARBITRO: Russo di Torre Annunziata
RETI: 3’ Fontana, 69’ Spagnoli (F)

VIGOR CARPANETO 1922-NIBBIANO E VALTIDONE 2-1
VIGOR CARPANETO 1922: Terzi, Murro, Barba, Sandrini, Berishaku, Alessandrini, Mazzera (72’ Fumasoli), Colla, Franchi, Lucci (63’ Girometta),  Minasola  (84’ Compiani) (A disposizione: Corradi, Criscuoli, Orlandi, D’Aniello). All.: Mantelli
NIBBIANO E VALTIDONE: Cabrini, Rubetti (83’ Boselli), Silva, Ramundo, Colicchio, Ruopolo, Kraja (65’ Volpe), Nchama (54’ Marmiroli), Piccolo, Jakimovski, Cremona (A disposizione: Colla, Bernazzani, Frigoli, Mansour). All.: Perazzi
ARBITRO: Mori di Parma (assistenti Sassi e Poli di Reggio Emilia)
RETI: 28’ Berishaku, 72’ Sandrini (V), 80’ Volpe (N)
NOTE: Ammoniti: Piccolo, Ramundo, Colicchio (N), Berishaku, Mazzera (V), corner 3-5, recupero 1’ e 5’.

IL TURNO – Questo il programma della terz’ultima giornata del girone A di Eccellenza emiliana (domenica ore 15,30): Nibbiano e Valtidone-Bibbiano San Polo, Rolo-Casalgrandese (si gioca il 19 aprile), Cittadella Vis San Paolo-Colorno (si gioca il 19 aprile), Fiorano-Fidentina, Bagnolese-Folgore Rubiera, San Felice-Gotico Garibaldina, Carpineti-Luzzara, Axys Val.sa-Sanmichelese, Salsomaggiore-Vigor Carpaneto 1922.

LA CLASSIFICA – Vigor Carpaneto 1922 73, Folgore Rubiera 65, Fiorano 51, Sanmichelese 49, Axys Zola 46, Casalgrandese 45, Bibbiano San Polo 44, Nibbiano e Valtidone, San Felice 42, Rolo, Bagnolese 38, Fidentina 37, Salsomaggiore 34, Carpineti, Colorno 33, Luzzara 32, Cittadella Vis San Paolo 28, Gotico Garibaldina 27.

MARCATORI – Questa la classifica dei bomber (prime posizioni) del campionato.
24 reti: Luca Franchi (Vigor Carpaneto 1922) – 4 su rigore
21 reti: Greco (Folgore Rubiera) – 5 su rigore
19 reti: Barozzi (Carpineti)
18 reti: Piccolo (Nibbiano e Valtidone) – 4 su rigore
16 reti: Zamble (Fiorano) – 4 su rigore
15 reti: Zampino (Bagnolese)
12 reti: Attolini (Bibbiano San Polo) – 1 su rigore, Ierardi (Fidentina) – 5 su rigore
11 reti: Bellesia (Rolo) – 2 su rigore, Ouaden (Luzzara)
10 reti: Formato (Casalgrandese), Malivojevic (Casalgrandese) – 3 su rigore, Sylla (Colorno), Zocchi (Sanmichelese) – 3 su rigore.
 
Nell’immagine Maurizio Hobby Foto, il centrocampista della Vigor Carpaneto 1922 Roberto Sandrini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.