Quantcast

Boom di avvocati (+33%) e commercialisti a Piacenza

Crescono anche architetti e odontoiatri e calano i consulenti. I dati sono il risultato di un'analisi pubblicata dal Sole24Ore, che prende in esame il numero di professionisti e le variazioni percentuali dal 2007 a oggi

Professioni, a Piacenza negli ultimi dieci anni boom di avvocati (+33%) e commercialisti (+19%), mentre calano i ragionieri (- 4%), i consulenti (-3,1%) e i geometri (-3,4%).

Ad analizzare l’andamento delle professioni nella varie province italiane è il Sole24Ore, che oggi, lunedì 15 maggio, ha pubblicato un articolo in cui è presa in esame la situazione dei diversi albi, mettendo a fuoco sette categorie.

VAI ALLE MAPPE CITTA’ PER CITTA’ DE ILSOLE24ORE

Ne sono emersi dei dati che illustrano il numero dei professionisti in attività ogni 10mila abitanti residenti nel 2016 e poi la variazione percentuale, positiva o negativa, rispetto al 2007. 

Nella provincia di Piacenza la palma d’oro spetta agli avvocati, ben 25 ogni 10mila abitanti, con un’impennata del 33,6% rispetto a dieci anni fa. Al secondo posto per presenze, ma non per crescita, i geometri, a quota 22,9, nonostante siano diminuiti del 3,4%.

In terza fascia gli architetti, 18,6 (che hanno anche segnato un aumento dell’8,5%), poi i commercialisti, pari a 10,3 (ben + 19,6%), gli odontoiatri (7,2 e +4,5%), i ragionieri (3,6 e – 4%) e in ultimo i consulenti del lavoro, fermi a  3,3 e inoltre calati del 3,1%.

Il quadro piacentino rispecchia sostanzialmente il trend nazionale, sempre in riferimento alla densità ogni 10mila abitanti: commercialisti 10,9 (+33%), architetti 25,2 (+11,5%), ragionieri 4,8 (-9,3%), avvocati 39,5 (+71%), consulenti 4,3 (+13,8%), geometri 14,7 (-7,0%) odontoiatri (+9,9%).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.