Quantcast

Canottaggio, Nino Bixio protagonista al secondo meeting nazionale

Per la Nino Bixio l'allenatore Franco Valisa ha portato in gara i suoi due migliori atleti, riuscendo a strappare addirittura una medaglia nelle regate valutative per merito di Guido Ciardi.

Più informazioni su

Nino Bixio (Piacenza) protagonista al secondo meeting nazionale di canottaggio.

Nonostante il brutto tempo del weekend si sia abbattuto anche sul campo di gara di Piediluco (Terni) con temperature tutt’altro che primaverili e forti folate di vento che disturbavano gli atleti in gara, 107 società, rappresentate da 1071 atleti che hanno formato 750 equipaggi, si sono date appuntamento il 6-7 maggio per il Secondo Meeting Nazionale di Canottaggio.

Al via tutto il meglio del remo italiano, per due giorni di regate molto intense, specialmente quelle designate come “valutative” dai direttori tecnici federali di ogni categoria (singolo e doppio per la vogata di coppia, due senza e quattro senza per la vogata di punta), ovvero quelle che sarebbero state sotto la lente d’ingrandimento ai fini della formazione delle squadre nazionali per i prossimi impegni azzurri.

Per la Nino Bixio l’allenatore Franco Valisa ha portato in gara i suoi due migliori atleti, riuscendo a strappare addirittura una medaglia nelle regate valutative per merito di Guido Ciardi.

La giornata di sabato è stata, purtroppo, segnata dalla sfortuna: nella categoria Ragazzi (15-16 anni) Riccardo Filace non è riuscito a esprimersi al meglio né in singolo dove a causa di un malessere fisico accusato poco prima del riscaldamento non è riuscito a superare le batterie eliminatorie, né in quattro di coppia (misto San Miniato-Ravenna-Bixio) in cui, nonostante il passaggio del turno alle semifinali, gli allenatori sono stati costretti al ritiro dell’equipaggio per un’indisposizione del rappresentante della canottieri San Miniato.

Anche per Guido la giornata di sabato è risultata sottotono: iscritto alla regata del singolo Under 23 (tutte le regate delle categorie Under 23 e Senior son state accorpate) è stato eliminato nelle semifinali.

La giornata di domenica invece ha riservato una splendida prestazione per Guido, iscritto nella regata del doppio con Riccardo Peretti della Canottieri Lago d’Orta. Dopo aver qualificato la barca per la Finale B, hanno chiuso al terzo posto, classificandosi all’11 posto assoluto ma soprattutto al terzo posto della graduatoria Under23, e sono stati premiati accanto agli equipaggi iscritti come “Italia Team”, formati dagli atleti del gruppo olimpico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.