Croce Rossa in festa, 150 nuovi volontari anche in bici FOTO VIDEO foto

Esercitazioni, stand informativi, attività per i bambini e anche street food: è la festa della Croce Rossa Italiana che oggi anima il Pubblico Passeggio. 

Esercitazioni, stand informativi, mezzi in mostra, attività per i bambini e anche street food: è la festa per la giornata mondiale della Croce Rossa Italiana, che oggi, sabato 27 maggio, anima il Pubblico Passeggio di Piacenza (FOTO). 

Una giornata densa di eventi, come illustra Pilade Cortellazzi, vicepresidente della Cri di Piacenza:”Sono in mostra tutte le attività che svolgiamo, ovvero il sanitario, socio assitenziale, protezione civile, diritto internazionale umanitario, giovani e area di sviluppo. Ma è anche una grande festa, con la Cri Street Food, i clown, il Truccabimbi, le isole dedicate al massaggio cardiaco o all’ultilizzo del defibrillatore”. 

Alle 15.30 di oggi è in programma anche un’esercitazione, nell’ambito del diritto internazionale umanitario, a cui potranno assitere tutti i cittadini.

Da segnalare alcune novità di cui la Croce Rossa locale si è dotata nelle ultime settimane: la “Cri in bici“, particolarmente utile per quelle iniziative dove i tradizionali mezzi di soccorso faticano ad arrivare, l’acquisto di una nuova ambulanza e di un’automedica.

“Nell’ultimo anno la Cri di Piacenza si è dotata di 150 nuovi volontari su tutta la provincia – aggiunge Cortellazzi -; è una Cri sicuramente in salute e in crescita”.

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA CRI GUIDOTTI

INTERVISTA AL VICEPRESIDENTE DELLA CRI, COMITATO DI PIACENZA, PILADE CORTELLAZZI

Una nuova auto per la CRI Piacentina grazie al Progetto Carta Etica UniCredit

Dal 2014, anno della privatizzazione dell’Ente CRI, il Comitato CRI di Piacenza è impegnato nel rinnovo dei mezzi e delle ambulanze dell’Associazione, al fine di garantire maggior sicurezza agli operatori sanitari e ai pazienti trasportati ed inoltre al fine di garantire maggior disponibilità in casi di urgenze o maggior richiesta di mezzi, cercando di rispondere celermente a tutte le necessità del territorio in cui si interviene. 
L’acquisto di numerosi mezzi comporta un importante investimento finanziario ma quest’anno, grazie al Progetto Carta Etica di UniCredit è stato possibile acquistare un’autovettura per il trasporto organi ed emoderivati con uno sforzo in meno. 

Il Progetto Carta Etica di UniCredit si realizza grazie a  UniCreditCard Flexia Etica, la carta di credito che, senza costi aggiuntivi, per il titolare destina il 2 per mille  di ogni spesa effettuata ad un fondo  destinato a iniziative e progetti di solidarietà sociale. Un segno concreto di come UniCredit sia una banca vicina anche alle istanze sociali del territorio.  

La vettura acquistata dalla Croce Rossa piacentina grazie al sostegno di UniCredit è una  Fiat Tipo SW, allestita per il trasporto di organi ed emoderivati. Andrà al servizio della Centrale Trasporti Intraospedalieri Urgenti per tutte le necessità di trasporti urgenti a lungo e medio raggio. 
Il mezzo è stato presentato alla città e inaugurato – alla presenza di Marina Moretti, Area Manager Piacenza UniCredit; di Gianluigi Savi, Direttore della Filiale  Piacenza Battisti UniCredit;  e delle autorità Piacentine – in occasione della Giornata Mondiale della Croce Rossa in programma sul pubblico passeggio di Piacenza il 27 Maggio 2017. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.