Effetto jobs act a Piacenza “Obiettivo non pienamente raggiunto”

Dall'analisi di Piacenza Economia emerge che, tanto a livello nazionale che a livello locale, l’obiettivo di spostare permanentemente, in modo strutturale, la distribuzione dei nuovi contratti di lavoro a vantaggio di quelli a tempo indeterminato, non è stato pienamente raggiunto.

Effetto jobs act a Piacenza, obiettivo non pienamente raggiunto.

E’ quanto emerge dall’analisi di Piacenzaeconomia, presentata questa mattina nella sede provinciale di via Garibaldi. 

L’analisi – I risultati, di fatto coincidenti con la dinamica rilevata a livello nazionale, mettono in evidenza come nei primi due semestri del 2015/16 – quando la decontribuzione è massima – le assunzioni con contratto a tempo indeterminato aumentino rispettivamente del 77% e del 51% rispetto agli stessi semestri dell’anno precedente, con un guadagno complessivo di circa 3.500 avviamenti, mentre nei due semestri del 2016/17 – a decontribuzione ridotta – si osserva invece per esse una contrazione del 29 e del 18 per cento, con una perdita di 2.100 posizioni stabili.

Andamento opposto invece per le assunzioni con contratto a tempo determinato, con un picco nella parte finale del periodo di osservazione.

In conclusione sembra emergere che, tanto a livello nazionale che a livello locale, l’obiettivo di spostare permanentemente, in modo strutturale, la distribuzione dei nuovi contratti di lavoro a vantaggio di quelli a tempo indeterminato, non è stato pienamente raggiunto.

Infatti la riduzione della decontribuzione è coincisa con un ritorno all’andamento precedente alla riforma. Anche se non vanno trascurati alcuni aspetti indubbiamente positivi che le misure varate nel loro insieme hanno determinato.

In particolare a livello locale emerge il forte impatto sull’occupazione giovanile, per quanto limitato ai mesi di vigenza della decontribuzione. Un dato che appare confermato anche dai recenti dati Istat sulle forze di lavoro che evidenziano una riduzione della disoccupazione in questa fascia di età.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.