Foti (Fdi-An): “Telecamere nelle strutture che ospitano anziani, minori e disabili”

Già nel febbraio 2016 il consigliere piacentino aveva presentato un progetto di legge, poi respinto a maggioranza, per chiedere, contro gli abusi, l’installazione di sistemi adeguati di videosorveglianza nelle strutture pubbliche

Più informazioni su

La Giunta assuma ogni utile provvedimento, anche di carattere legislativo, affinché siano previsti adeguati controlli nelle strutture pubbliche e private in cui sono ospitati anziani, minori e disabili.

A chiederlo, in una risoluzione rivolta all’esecutivo regionale, è il piacentino Tommaso Foti (Fdi-An).

In particolare, il consigliere sollecita la Giunta a incalzare il Parlamento per arrivare “all’emanazione di norme che consentano l’installazione di sistemi di videosorveglianza all’interno delle strutture”.

Anziani, minori e disabili, sottolinea il capogruppo di Fdi-An, “sono ormai l’anello debole della società, per questa ragione appare fondamentale monitorare le condizioni in cui vengono ospitati nelle strutture pubbliche e private”. Episodi riprovevoli, prosegue, “emergono dalla cronaca (nera) di tutti i giorni, anche in Emilia-Romagna”.

Foti cita poi anche il caso, sollevato dai media nei giorni scorsi, di un nido della regione in cui alcune “educatrici si sarebbero accanite, senza alcuna plausibile ragione, nei confronti dei piccoli”. Solo per l’installazione nella scuola di telecamere e microfoni, spiega il consigliere, le responsabili sono state fermate.

Già nel febbraio 2016 Foti aveva presentato all’Assemblea un progetto di legge, poi respinto a maggioranza, per chiedere, contro gli abusi, l’installazione di sistemi adeguati di videosorveglianza nelle strutture pubbliche.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.