Il certificato medico al tempo dell’omicidio stradale, giovedì incontro 

Organizzato Ordine dei Medici e Ausl. Interverranno il dottor Antonio Colonna e il professor Francesco De Stefano

Da circa un anno è in vigore la Legge 41/2016 che ha introdotto il reato di omicidio stradale. Il provvedimento, che non si limita al caso in cui ricorra la morte della vittima ma si estende pure ai casi in cui la persona offesa riporti lesioni gravi o gravissime, comporta risvolti pratici anche nell’attività del medico.
 
Di questo si parlerà giovedì 18 maggio 2017 (ore 21) alla Sala Convegni Ausl di Via Anguissola 15 a Piacenza nell’incontro, dal titolo “Il certificato medico al tempo dell’omicidio stradale – Un colloquio con il Magistrato e il Medico-Legale”, organizzato dall’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Piacenza e dall’Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza, con la collaborazione scientifica della Società Bio-Giuridica Piacentina.
 
Interverranno il Dott. Antonio Colonna (Procura della Repubblica presso il Tribunale di Piacenza) e il Prof. Francesco De Stefano (direttore dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Genova).
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.