PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Passione a quattro ruote, Cultura e Motori celebra il mito Ferrari

Dall'11 al 13 maggio torna a Piacenza "Cultura e Motori" con esposizione di auto storiche da competizione, conferenze, convegni e tavole rotonde

Più informazioni su

Dall’11 al 13 maggio torna a Piacenza “Cultura e Motori” con esposizione di auto storiche da competizione, conferenze, convegni e tavole rotonde sul tema “Passione a quattro ruote: velocità, tecnica, competizione”.

La manifestazione, che giunge quest’anno alla quindicesima edizione, vuole celebrare il motorismo storico e i suoi aspetti tecnici: l’iniziativa è frutto della collaborazione tra il Politecnico ed il Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca, che quest’anno festeggia il mezzo secolo di attività, e prende spunto dalla passione per tutto ciò che gira  attorno al mondo dei motori, ovvero alla storia del la tecnica, al contributo dell’ingegneria allo sviluppo economico e sociale attraverso la realizzazione di mezzi di trasporto individuale e collettivo, di mezzi di movimento terra, del motorismo sportivo.

Quest’anno Cultura e Motori vuole raccontare la storia dell’auto sportiva, le tecniche di progettazione, i marchi e i protagonisti, oltre a ricordare i 70 anni dal debutto in gara, proprio a Piacenza, della casa automobilistica che più muove la passione, la Ferrari, rievocando il “Circuito di Piacenza” in viale Pubblico Passeggio e inaugurando una stele commemorativa.

Nella sede cittadina del Politecnico di Milano verranno esposte alcune auto simbolo della evoluzione delle auto sportive, con particolare riguardo ai protagonisti e agli eventi legati al nostro territorio. Si potranno inoltre ammirare le realizzazioni degli studenti del Liceo Artistico Cassinari di Piacenza, create per accompagnare le iniziative del CPAE del 2017.

All’iniziativa, che si articolerà in tre giornate, interverranno progettisti, piloti, giornalisti e storici per ripercorrere le tappe fondamentali di un radioso passato, ma anche per mostrare come i successi del presente e le prospettive per il futuro affondano le radici nel patrimonio di storia, tecnica e cultura che l’Italia può vantare.

IL PROGRAMMA

Giovedì 11 maggio 2017
Auditorium Fondazione Piacenza e Vigevano – Via S. Eufemia, 13
Ore 18,00: Circuito di Piacenza, 11 maggio 1947. A 70 anni dal debutto Ferrari
– Ferrari e Piacenza – Luca dal Monte
– La valorizzazione del patrimonio storico automobilistico – Roberto Giolito
– Esposizione bozzetti realizzati dagli studenti del Liceo Artistico Cassinari per la stele commemorativa del debutto Ferrari

Venerdì 12 maggio
Sede di Piacenza – Politecnico di Milano – Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione – Via Scalabrini, 76 –
Dalle 9,00 alle 18,00: Esposizione di vetture, motori e parti meccaniche.

Ore 15,00: Conferenze tecniche
– Giampaolo Dallara – L’auto da competizione: dal disegno alla vittoria. (da confermare)
– Alfieri Maserati – Maserati 250F, icona della monoposto di Formula 1

Sabato 13 maggio
Sede di Piacenza – Politecnico di Milano – Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione – Via Scalabrini, 76
Dalle 9,00 alle 17,00: Esposizione di vetture, motori e parti meccaniche.

Ore 10,30: Conferenza tecniche.
– Ferrari Reparto Corse – Mauro Forghieri

Ore 15: Viale Pubblico Passeggio, angolo via S. Franca – Esposizione Ferrari di ogni epoca – Inaugurazione stele commemorativa del debutto in gara della Ferrari 125S al Circuito di Piacenza (11 maggio 1947)

Per ulteriori informazioni:
Segreteria del C.P.A.E. tel: 0523/248930; email: info@cpae.it; sito internet: www.cpae.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.